Affido e adozione: ecco l’orfanotrofio dove sono i bambini a scegliere

Ott 20, 14 Affido e adozione: ecco l’orfanotrofio dove sono i bambini a scegliere

Nella vita si può scegliere e decidere tutto; o quasi, perchè un bambino non sceglie né quando venire al mondo e né tanto meno i propri genitori, che lo cresceranno e che si prenderanno cura di lui e che, nel bene e nel male si trova quindi ad avere. Nessun bambino è infatti responsabile della propria mamma e del proprio papà, né che siano bravissimi o tanto meno scellerati.
Ma se le posizioni fossero invertite? Si, cioè, se per una volta fossero i bambini a scegliere i propri genitori, della serie: Affido e adozione: ecco l’orfanotrofio dove sono i bambini a scegliere !
foto-the-orphanageUn’agenzia pubblicitaria di Helsinki infatti, la Havas Worldwide ha creato uno spot provocatorio particolarmente interessante per l’organizzazione “Fragile Childhood”, ove le posizioni sono invertite e quindi ove si vedono una coppia di bimbi, un fratellino ed una sorellina, fare visita in un orfanotrofio di genitori per scegliere la loro mamma ed il loro papà, quindi la loro famiglia. Coppie di genitori che sono chiusi in scatole di vetro, dalle quali msotrano frammenti della loro quotidianità, mentre sono al parco, in cucina, eccetera. Coppie l’ultima delle quali è formata da due alcolizzati che litigano, in una stanza messa letteralmente sottosopra; una coppia terribile a seguito della quale i bambini lasceranno l’orfanotrofio!
Una scena accompagnata sullo schermo dalla frase: “I bambini non possono scegliere i loro genitori. Che cosa succederebbe se potessero farlo?”
E nella vita infatti i bambini non possono scegliere, ma lasciano l’ospedale o un istituto, con la speranza di essere fortunati; ma perchè questo accada devono essere sensibilizzati gli adulti!
foto-orfanotrofio-genitori-bambiniE proprio questo è l’obbiettivo del video; infatti la campagna mira a sensibilizzare i genitori finlandesi sui problemi di alcolismo, in quanto sono proprio le nostre cattive abitudini a condizionare la nostra vita e la crescita, serena, dei nostri bambini! Non dimentichiamocelo mai!
Per vedere il video della campagna cliccate QUI!
.
La Redazione


Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

CAPTCHA *