Arm Knitting: come fare una sciarpa di lana senza i ferri

Gen 16, 15 Arm Knitting: come fare una sciarpa di lana senza i ferri

Ultimamente si sente spesso parlare diArm Knitting” nel mondo del fai da te; ma cos’è? Di cosa si tratta? E, cosa non meno importante, come si pratica?
Andiamo a rispondere! Ebbe, “Art Knitting”, significa letteralmentelavorare a maglia con le braccia” ed è una nuova pratica che quindi va a sostituire quello che fino ad oggi è stato il lavoro a maglia, che ha visto impegnate per ore, giorni, mesi ed anni le nostre nonne e bius-nonne, con i ferri e l’uncinetto.
Da oggi infatti, con l’”Arm Knitting” è possibile utilizzare solamente mani e braccia, per creare favolosi accessori, come sciarpe, cappelli e coperte, anche se non si ha mai imparato a lavorare coi ferri e all’uncinetto, foto-lavorare-arm-knittingdopo essersi munite semplicemente di:

  • 1 gomitolo di lana molto grossa (tipo ciniglia) di un colore a piacere;
  • nastro o fettuccia (facoltative).

Quanto poi a come procedere, dopo essersi munite di un po’ di pazienza ed aver sfoderato la propria manualità e coordinazione, ecco donne e mamme, le varie fasi della lavorazione da seguire per creare una sciarpa:

  • foto-arm-knittinganzitutto, se la mano che normalmente si usa è la destra, cominciare il lavoro da questa, quindi prendere il filo e misurare la lunghezza di quattro braccia ed a questa altezza, fare un nodo con un cappio, nel quale inserire la mano destra e stringerlo intorno al polso, ma facendo attenzione a lasciarlo un pochino lento, altrimenti si rischia di non riuscire a lavorare;
  • prendere quindi con la sinistra i due fili che partono dal polso destro e col pollice formare un’asola con uno dei due, mentre con l’indice ed il medio tenere l’altro;
  • a questo punto, far passare la mano destra tra la mano sinistra ed il filo tenuto dal pollice, ossia dentro l’asola e prendere l’altro, tirandolo indietro attraverso l’asola;
  • accomodare ora questo punto per bene sul polso destro e ripetere l’operazione fino ad avere sul polso dodici punti;
  • ora prendere con la mano destra il filo e far scorrere il primo punto oltre la mano stessa, creando un anello, nel quale infilare la mano sinistra;
  • portare ora questo nuovo punto fino al polso della mano sinistra e accomodarlo, stringendolo leggermente, quindi procedere alla stessa maniera fino a quando si avanno passati tutti i punti dal braccio destro al braccio sinistro;
  • ripetere le stesse operazioni dal braccio sinistro al braccio destro e procediere così fino ad arrivare alla lunghezza desiderata, quindi procedere a chiudere il lavoro;
  • portare due punti su un braccio, quindi prendere il primo lavorato e portarlo sopra il secondo, quindi lavorare il terzo punto e portare il secondo sopra il terzo e di conseguenza procedere fino a che non rimane da chiudere un solo punto;
  • tagliare ora il filo e farlo passare attraverso quest’ultimo punto;
  • con la stessa procedura si può creare una coperta, benchè i punti da lavorare all’inizio saranno molti più;
  • per avere un risultato più bello ed originale, è inoltre possibile uniamo due fili di colori diversi, oppure aggiungere un nastro o una fettuccia.

.
La Redazione


Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

CAPTCHA *