Clownterapia: porta “la magia di un sorriso” ai bimbi in ospedale

Set 19, 14 Clownterapia: porta “la magia di un sorriso” ai bimbi in ospedale

Veder soffrire qualcun è una cosa molto triste, specie poi se si tratta di bambini, bambini malati e costretti a letto in ospedale; cosa dire o cosa poter fare per portare loro almeno un briciolo di allegria? Nulla, se non un sorriso!
Un semplice ma preziosissimo sorriso, che grazie alla clownterapiaanche nel nostro paese, stà portando un po’ di allegria e di risate spensierate, anche in situazioni delicate, che vedono bambini costretti in ospedale; un servizio importante che è possibile rendere più stabile – almeno in alcuni ospedali – sostenendo la campagna “La magia di un sorriso”.
foto-patch-adams-naso-rossoFino al prossimo 27 settembre è possibile infatti sostenere questa splendida iniziativa della Fondazione Dottor Sorriso Onlus, semplicemente inviando un sms al numero 45595, facendo così una donazione di 2,00 € euro oppure chiamando lo stesso numero da rete fissa, facendo così una donazione di 5,00 €.
Grazie ai soldi raccolti, sarà possibile garantire la presenza una volta a settimana di 2 clown nelle corsie di 8 reparti pediatrici e di 2 istituti di riabilitazione per bambini disabili!
La Fondazione Dottor Sorriso Onlus da 18 anni porta i clown nei reparti pediatrici italiani grazie alla professionalità ed alla competenza di numerose persone che, dopo aver frequentato specifici corsi sono pronti ad offrire le loro allegre prestazioni ai bambini ricoverati in ospedale e ai loro genitori, alleviando così almeno per un attimo le loro sofferenze, allontanarli dai problemi che devono affrontare; ma non è tutto.
E’ stato provato infatti che la clownterapia attraverso le risate e il buon umore, agisce positivamente sul sistema psicologico del bambino, riuscendo così a migliorare la capacità dei più piccoli di reagire alla malattia, aiutando così il percorso di guarigione, assieme alle più tradizionali terapie.
foto-naso-rossoGli ospedali coinvolti nell’iniziativa sono: il Policlinico di Modena, il Policlinico Federico II di Napoli, la Clinica pediatrica “De Marchi”, l’Ospedale “Ca’ Granda” di Milano, l’Ospedale “Casa di sollievo della sofferenza” di San Giovanni Rotondo (FG), l’AO “Città della salute e della scienza” di Torino, gli istituti di riabilitazione “Sacra Famiglia” di Cesano Boscone (MI) e “La nostra famiglia” di Bosisio Parini (LC).
Uno splendido progetto assolutamente da appoggiare e sostenere, onde avere dei bei “nasi rossi” in ogni ospedale, a garantire ad ogni bambino malato, la possibilità di far nascere un sorriso!

.

La Redazione


Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

CAPTCHA * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.