Crescita del bambino: come insegnargli a vestirsi da solo?

Set 24, 14 Crescita del bambino: come insegnargli a vestirsi da solo?

Tra i passi che una mamma ed un papà devono compiere nella crescita del proprio bambino c’è il raggiungimento della propria autonomia, che implica tra le altre cose ad esempio la capacità di vestirsi da solo.
Ma come fare? Come insegnare al proprio bambino ad indossare da solo i vestiti e le scarpe?
Una pratica, il vestirsi da solo, che col tempo diventa un’operazione quasi naturale da parte del bambino, tanto che qualora sia egli stesso a manifestare l’intenzione di vestirsi in autonomia, è bene assolutamente assecondarlo; mentre nel caso l’esigenza non si sviluppi da sola, sarà utile fargli capire che non sempre la mamma o il papà sono a disposizione per aiutarlo a vestirsi, motivo per cui è cosa buona e giusta, che gli un poco alla volta, impari a farlo da solo.
foto-bimbo-vestirsi-da-soloCosì, dopo avere spiegato al bambino quali sono gli step quotidiani da effettuare ogni mattina, ad iniziare dall’igiene e quindi dal lavaggio di viso, mani e denti, per proseguire con una sana e ricca colazione, fino ad arrivare appunto alla fase successiva del vestirsi!
E proprio per avvicinare il bimbo alla fase del vestirsi, sarà indubbiamente utile coinvolgerlo ad esempio nella scelta dei vestiti da indossare, magari facendolo inizialmente scegliere tra 2 o 3 possibili scelte, rendendolo attivamente partecipe ed invogliandolo così giorno per giorno, a proseguire su questa linea.
Va da sè, che ovviamente sarà bene iniziare con indumenti facili e veloci da indossare come ad esempio una tuta – priva di cerniere e bottoni – per proseguire poi, passo-passo ma senza fretta, ad indumenti più impegnativi con cerniere e bottoni; così come quanto alle calzature è buona norma iniziare con le scarpe con la chiusura in velcro e quindi, in un secondo momento – quelle con i lacci.
foto-abbigliamento-bambinaUna pratica quelle del vestirsi da solo, che è bene affrontare senza stress ed agitazione, onde evitare di farla apprendere in modo negativo al bambino; motivo per cui, potrebbe ad esempio essere utile testare inizialmente “la cosa alla sera, prima di andare a letto, con il pigiama, in una parte del giorno cioè priva dell’ansia di arrivare tardi, spinti dall’agitazione del dovere uscire di casa; un momento nel quale è possibile in tutta calma, sedersi sul letto accanto al proprio bimbo e tra le parole di una dolce fiaba, coccole e salti sul lettone, spiegare al bambino come deve fare a vestirsi da solo!
.
La Redazione


Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

CAPTCHA * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.