Cure post parto: ecco le linee guida dell’Organizzazione mondiale della sanità

Feb 03, 14 Cure post parto: ecco le linee guida dell’Organizzazione mondiale della sanità

Cure post parto: ecco le linee guida dell’Organizzazione mondiale della sanità. Il periodo immediatamente successivo al parto e quindi la nascita di un neonato, è indubbiamente il più delicato sia per la neo-mamma che per il nuovo arrivato; e questo lo sa bene anche l’Oms, ossia l’Organizzazione mondiale della sanità, che ha pubblicato delle linee guida da seguire proprio in questa delicata fase, sia per la mamma, che per il bebé.

Linee guida riguardanti cure e suggerimenti che l’Oms ha racchiuso in un documento intitolato “WHO recommendations on postnatal care of the mother and newborn”, che letteralmente tradotto significa “I consigli sulla cura postnatale della madre e del neonato dell’OMS” e trasmesso a tutte le donne, alle strutture sanitarie ed ai medici, con un particolare occhio di riguardo a quelli che sono i Paesi in via di sviluppo.

Foto sesso post partoBen 12 regole e consigli dati dall’Organizzazione mondiale della sanità, universalmente valide per le neo-mamme ed i neonati, che di seguito riportiamo:

  1. le dimissioni dall’ospedale devono avvenire dopo almeno 24 ore dal parto;
  2. bisogna effettuare almeno tre contatti postnatali: il primo dopo circa 48-72 ore, il secondo dopo circa 7-14 giorni e il terzo dopo circa sei settimane dalla nascita;
  3. effettuare visite mediche a domicilio nella prima settimana dopo il parto e quindi la nascita del bebè;
  4. fare un check up periodico al neonato presso il pediatra di fiducia, in particolare allor quando smetta di nutrirsi bene, se la respirazione è rapida (ossia con frequenza respiratoria di 60 per minuto), se la temperatura corporea dovesse salire oltre i 37,5°C o sotto i 35,5°C o se si nota ittero o assenza di movimenti spontanei;
  5. ove possibile, procedere con l’allattamento al seno esclusivo, almeno fino ai sei mesi di età, sostenuto all’occorrenza da un counselling sull’allattamento al seno per le mamme;
  6. particolare riguardo si raccomanda alla cura del moncone del cordone ombelicale del neonato, che deve essere mantenuto ben pulito e disinfettato;
  7. aspettare almeno 24 ore dopo la nascita per il primo bagnetto, durante le quali è suggerita la vicinanza per tutto il giorno della mamma e del bambino per favorire la comunicazione e lo sviluppo del rapporto madre figlio;
  8. è raccomandata una visita medica alla mamma nelle prime 24 ore dopo il parto ed anche dopo 10-15 giorni, onde verificare l’eventuale comparsa dei sintomi di una depressione post partum;
  9. foto-depressione-post-parto.counselling sul processo fisiologico di recupero post-parto per le mamme;
  10. integrazione di ferro ed acido folico, per un periodo di minimo tre mesi dopo il parto, onde contrastare l’anemia;
  11. profilassi antibiotica, onde contrastare eventuali complicazioni come la sepsi e l’endometrite;
  12. supporto psicologico professionale a tutte le neo-mamme contro la depressione post-partum, in particolare a sei settimane, quattro mesi e sei mesi dalla nascita del bebè.

.

di Mamma Melacotta


Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

CAPTCHA * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.