Dieta del freddo per dimagrire: funziona davvero?

Feb 05, 15 Dieta del freddo per dimagrire: funziona davvero?

I motivi per dimagrire non mancano mai, così come anche i metodi, che partendo dal presupposto che tutti siano validi, la spiegazione di eventuali insuccessi, stà nel fatto che che bisogna solo trovare il metodo giusto per ognuno di noi.
E proprio tra i tanti metodi per dimagrire, c’è chi sostiene che il freddo faccia perdere peso. Come? Semplice – si fa per dire – il principio stà nel fatto che la “tremarella” che il freddo aziona naturalmente nel corpo, funziona come una sorta di vibromassaggio che brucia calorie.
Un metodo, che se funzionasse davvero, avrebbe un duplice beneficio, in quanto, basterebbe spegnere i caloriferi dopo ogni pasto, non solo per dimagrire, puntando sul fatto che la digestione convoglia il calore verso l’interno del corpo, ma anche per risparmiare e non poco, sulla bolletta invernale.
foto-dimagrireUnica pecca, il fatto che è risaputo che se la digestione avviene in un ambiente particolarmente freddo, si rischia la congestione!
Ridimensionando però i fatti e quindi la realtà, c’è da dire che il corpo, in funzione del freddo utilizza il nostro grasso in deposito o in accumulo per due motivi fondamentali:

  • il primo è estemporaneo e vede utilizzare il grasso come una coperta sottocutanea che protegge dal freddo, che se viene perso del tutto quindi equivale a dire “addio coperta”;
  • il secondo motivo invece vede il grasso utilizzato per fornire energia al corpo per scaldarlo e quindi nel dettaglio, i recettori nervosi dare al cervello il messaggio del freddo, che quindi di conseguenza ne stimola altri che fungono da motore per produrre calore e quindi riscaldare il corpo provocando la famosa tremarella, che con le sue oscillazioni, provoca combustione consumando il grasso, riconvertito in zuccheri disponibili.

Esiste quindi un fondo di verità in questo metodo dimagrante, ma attenzione, non basta andare in giro in inverno in costume in casa, coi caloriferi spenti per dimagrire, in quanto, in pratica le calorie spese tramite la tremarella, sono talmente poche, che di fatto, non bastano neanche a scaldarsi!
Per dimagrire davvero servono infatti convinzione e determinazione, associate ad una sana alimentazione ed a un buon programma di attività fisica, che deve essere costante.
foto-correre-col-freddoMa attenzione c’è da dire che il freddo, archiviato il capitolo dimagrante, fa bene davvero, in quanto, con le giuste precauzioni e quindi se ben coperti, con tanto di cappello, guanti e sciarpa, aiuta a tonificare il corpo, perché i brividi riattivano di fatto la circolazione periferica, dando una sensazione di benessere, inoltre aiuta a rendere elastica la pelle, che al freddo si contrae, mentre al rientro in casa, al tepore dei caloriferi si rilassa, creando una sorta di micro-massaggio sottocutaneo, che migliora la salute e l’aspetto!
.
La Redazione


Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

CAPTCHA *