Disabilita’: ecco il mondo visto con gli occhi di un bambino (Video)

Gen 14, 15 Disabilita’: ecco il mondo visto con gli occhi di un bambino (Video)

Molte volte mamme e papà si sono trovati a domandarsi cosa i dolci occhioni dei propri bambini stessero davvero guardando e quali fossero i pensieri che gli stavano passando in testa; ebbene, i bambini sono individui innocenti, proprio come un cristallo che brilla e riflette la luce, regalandoci mille riflessi colorati.
I bimbi infatti guardano in modo diverso dagli adulti e sanno vedere al di là, di ciò che vedono mamma e papà, e ancora, sanno donare a tutto una luce ed una intensità diversa, lontana dai vincoli dell’esperienza e da vincoli di alcun tipo.
foto-espressioni-buffeE proprio questo è quello che ha voluto dimostrare l’associazione francese Noémi, senza scopo di lucro, grazie ad un test molto semplice ma assolutamente immediato e veritiero!
Un esperimento semplice che non può fare a meno di lasciare tutti noi a bocca aperta, per giunta con un pizzico di amaro in bocca, perchè molto probabilmente non sempre un adulto riesce effettivamente a capire ciò che vedono i bimbi e soprattutto, non sempre riesce a coglierlo in tutto il suo significato!
L’esperimento ha visto protagoniste diverse coppie di genitori e figli, divisi da una parete di cartongesso ed invitati a guardare un filmato, ove alcune persone facevano degli strani gesti e boccacce, che le mamme, i papà ed i bambini invitati, dovevano imitare.
Un esperimento accolto con indubbio entusiasmo da grandi e bambini, che si sono cimentati a chi riuscisse meglio nell’imitazione di smorfie, linguacce e boccacce varie, sicchè l’aspetto ludico è stato soddisfatto ben presto, in pieno.
Quanto invece all’aspetto educativo, è stato subito chiaro che a dividere genitori e figli, ci fosse molto di più di una parete in cartongesso, ma una realtà, un modo disentire e giudicare la realtà, colta in modo completamente diverso!
Ad un certo punto infatti sul video è apparsa un’immagine piùvera”, ove la smorfia è quella naturale di una bambina disabile, a sua volta intenta a gioca con una smorfia; un’immagine che ha visto immediatamente l’adulto discostarsi da questa visione, rimanere colpito, imbarazzato e quasi bloccato, mentre per contro il bambino ha continuato in modo assolutamente normale a giocare!
foto-bimba-disabileMentre il genitore infatti ha addirittura sbirciato il proprio bimbo dall’altra parte del cartongesso, rimanendo infastidito del fatto che questi continuasse nel gioco, il bimbo ha continuato a giocare, imitando la smorfia della bimba.
Un esperimento che dimostra oltre come adulti e bambini percepiscono in modo diverso le cose, anche come siano gli stessi adulti, a rendere diversa una persona e ad impantanarsi in un universo di pregiudizi e visioni distorte, che invece, come dimostra l’innocenza dei bambini, sono aspetti assolutamente normali.
Un vuoto per riempire il quale, l’associazione Noémi si batte da anni, per ridare dignità ai disabili, perché possano essere considerati, persone al pari di tutte le altre!
Un concetto ed un filmato, sul quale riflettere!
Cliccate sul link blu sotto per vedere il filmato.
.
La Redazione


Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

CAPTCHA *