Divieto di consumare cibo e bevande: vietato allattare al seno

Lug 28, 13 Divieto di consumare cibo e bevande: vietato allattare al seno

Non è purtroppo la prima volta che le mamme sono state fatte sentire a disagio quando hanno allattato al seno il loro bambino in un luogo pubblico … ma Imajica Gilroy, mamma di un bambino di 9 mesi, è rimasta particolarmente sorpresa quando le è stato detto di smettere di allattare il figlio in una piscina comunale. Il motivo? C’è il divieto di consumare cibi e bevande all’interno della struttura!!!

La giovane mamma ha detto che aveva iniziato ad allattare il figlio Riley, nella vasca idromassaggio per calmarlo, visto che era la prima volta che lo portava in piscina ed era particolarmente nervoso. Ad un certo punto, ha notato che una donna dello staff la osservava in maniera strana, e successivamente un suo collega si avvicinò, dicendole che non era permesso allattare all’interno della piscina.  

foto-allattamentoLa signorina Gilroy successivamente ha postato un reclamo sulla pagina Facebook del Pool Parkside a Cambridge. Lei è ancora arrabbiata per ciò che le è accaduto e ha intenzione di protestare di fronte alla piscina il mese prossimo, rincuorata anche dal sostegno ricevuto dai social network: nessuna donna deve sentirsi a disagio o essere guardata male solo perché cerca di sfamare il proprio bambino, e la sorpresa è anche che la piscina era gremita di gente.

Nessuno ha preso le sue difese, e lo staff della piscina ha tirato fuori un motivo assurdo, cioè che è vietato portare e consumare cibo e bevande all’interno della struttura. Quindi, secondo il ragionamento, ogni donna che ha da poco partorito e che ha la montata lattea, se vuole andare a nuotare, dovrebbe amputarsi i seni o stare a casa, perché portatrici di un alimento liquido?

foto-mamma-bambinoD’altro canto, i responsabili del centro assicurano che il divieto non è esteso a bordo piscina, dove le mamme possono allattare tranquillamente.

L’Equality Act 2010 ha reso illegale discriminare una donna che allatta in un luogo pubblico. Voi che ne pensate? Avete per caso assistito o vissuto un episodio simile???


Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

CAPTCHA * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.