Dolce attesa: il terzo mese di gravidanza

Mar 11, 14 Dolce attesa: il terzo mese di gravidanza

Dolce attesa: il terzo mese di gravidanza . Il terzo mese di gravidanza inizia all’età di 8 settimane e 6 giorni. In questo mese la futura mamma e il bimbo attraversano un periodo di cambiamenti.

Quanto alla futura mamma, i capelli assumono un aspetto bellissimo, in quanto sono molto folti e luminosi; tutto merito degli ormoni, i quali però d’altro canto, possono indebolire le gengive. Ecco perché è bene prestare più attenzione del solito all’igiene orale, perché si possono avere gengive sanguinanti o essere predisposte alla carie più di altri periodi.

foto-gravidanza-tre-mesiQuanto invece al bambino, arrivate a 9 settimane, il bambino continua a svilupparsi: sono parzialmente visibili le dita delle mani e dei piedi e la testa comincia ad avere un aspetto più rotondo, mentre il collo è ben visibile. A 10 settimane l’utero è grande quanto un’arancia, anche se la pancia ancora non si vede in quanto nascosto nel bacino e i seni sono ingrossati.

La placenta inizia a produrre progesterone, mentre mani e piedi ormai sono ben formati. Si iniziano ad intravedere le caviglie e i polsi. La lunghezza totale del bambino è di circa 4 o 5 cm.

Durante l’undicesima settimana le nausee dovrebbero sparire gradualmente, anche se alcune accusano di avere un battito cardiaco troppo accelerato (la causa è da ricercarsi nell’aumento del volume sanguigno). Durante questa settimana si determina il sesso, perché spunteranno i testicoli o le ovaie, oltre che le palpebre e i muscoli. Finalmente cosa importantissima, non c’è più pericolo di aborto e l’utero non preme più sulla vescica, causando le corse alla toilette!

foto-terzo-mese-gravidanzaDolce attesa: il terzo mese di gravidanza. In questa settimana inoltre, la futura mamma deve decidere se effettuare la translucenza nucale e se è il caso l’amniocentesi.

La mamma si sentirà piena di forza e di energia, ma non significa che non deve stare attenta, anzi! Bisogna curare l’alimentazione ricca di calcio e vitamine, in quanto rischia l’anemia. Inoltre, bisogna ricordarsi di prenotare l’ecografia morfologica e un buon corso preparto, in modo da essere preparate per tempo.

.

di Elisabetta Coni


Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

CAPTCHA * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.