Dolci ricette: le frittelle di mele

Gen 14, 15 Dolci ricette: le frittelle di mele

Tipica ricetta del Trentino Alto Adige, le frittelle di mele sono un dolce tipico del Santo Natale e del Carnevale, accanto alle tradizionali frappe e castagnole ed hanno quale ingrediente principale, il frutto più rappresentativo della regione Trentino, cioè la mela.
Apprezzate da grandi e da bambini, le frittelle di mele sono indubbiamente un’ottima idea la merenda dei bambini, per la pausa caffè di mamma e papà, ed in generale, quale perfetto fine pasto di tutta la famiglia!
Ottime calde, ma squisite anche fredde, le frittelle di mele si realizzano in modo semplice ma veloce, grazie all’aiuto dei propri bimbi in qualità di baby chef, a partire dai seguenti ingredienti naturali:

  • foto-frittelle-mele-ricetta130 grammi di farina bianca 00;
  • 2 mele mature ma non troppo;
  • 1 bicchiere di latte;
  • 1 uovo intero;
  • 2 cucchiai di zucchero semolato;
  • 1/2 bustina di lievito per dolci;
  • succo di 1 limone;
  • un pizzico di sale fino;
  • olio per friggere;
  • zucchero a velo.

Quanto poi invece alle fasi della preparazione della ricetta, ecco come procedere in cucina:

  • foto-meleanzitutto mettere in una ciotola, l’uovo con il latte, lo zucchero e il sale, quindi amalgamare il tutto per bene;
  • sempre nella stessa ciotola, quindi aggiungere la farina setacciata con il lievito e amalgamare nuovamente il tutto per bene, quindi lasciar riposare per 30 minuti circa;
  • nel contempo, procedere a sbucciare le mele, quindi privarle del torsolo, servendosi dell’apposito attrezzo e tagliarle a fette di circa 1 cm;
  • porre le mele affettate in una ciotola e irrorarle per bene, con il succo di limone;
  • trascorso quindi il tempo di posa per la pastella, passare le fettine mele nell’impasto e friggerle in abbondante olio ben caldo, finchè non si saranno dorate da entrambo i lati;
  • una volta cotte le frittelle, adagiarle in un piatto, su carta assorbente in modo da eliminare l’olio in eccesso;
  • non resta che spolverizzare le frittelle ancora calde, con abbondante zucchero a velo, quindi servire in tavola!

.
La Redazione


Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

CAPTCHA *