Dolci ricette per San Valentino: i tartufi di cioccolato

Feb 11, 14 Dolci ricette per San Valentino: i tartufi di cioccolato

Dolci ricette per San Valentino: i tartufi di cioccolato. San Valentino, in seguito martirizzato per aver celebrato il matrimonio tra una giovane cristiana ed un legionario pagano, divenne il protettore degli innamorati perché i suoi conterranei gli chiedevano la benedizione nuziale per adeguarsi ai costumi cristiani che il Santo divulgava con fervore. Essendo vescovo di Terni, la città lo ricorda con la “Festa della Promessa” ed ogni anno, nella basilica dedicata a San Valentino, centinaia di futuri sposi, danno vita a questa cerimonia, scambiandosi una “promessa d’amore” ed i festeggiamenti dell’amore proseguono per tutto il mese di febbraio con le manifestazioni più diverse.

E perché non coinvolgere i bambini in questa romantica festa dedicata all’amore, preparando magari dei dolcetti per celebrare questa festa?

Ed ecco quindi una ricetta semplicissima e velocissima, quella dei tartufi di cioccolato!

foto-tartufi-cioccolato.I bambini si divertiranno tantissimo ad amalgamare gli ingredienti e a formare le palline e cosa non meno importante, si sentiranno coinvolti nella romantica occasione. Considerando poi, che non si prevede cottura, non ci sarà il rischio di scottature!

Ecco quindi gli ingredienti sono per circa 16 tartufi:

  • 100 gr di formaggio cremoso (tipo Philadelphia o ricotta);
  • 100 gr di zucchero al velo;
  • 50 gr di cacao amaro;
  • 100 gr di noci tritate;
  • codette di cioccolato.

Quanto alla preparazione della ricetta, ecco invece passo-passo come procedere nel procedimento:

  • in una terrina bisogna mescolare molto bene tutti gli ingredienti, dopo aver setacciato  cacao e zucchero al velo onde evitare grumi;
  • dopodiché, si preparano in una ciotola bassa le codette di cioccolato e si dispongono in fila i pirottini di carta specifici per i cioccolatini, in modo da agire come una catena di montaggio;
  • foto-tartufi-cioccolato..si dovranno fare infatti delle piccole palline, passarle nelle codette per ricoprirle e porle nei pirottini mano a mano;
  • la grandezza dipende dalla dimensione dei pirottini, dalla propria manualità e da quanta pazienza si ha;
  • si consiglia di farli riposare in frigorifero per compattarli;
  • una volta induriti, è possibile servirli in tavola e gustarli: buon San Valentino!

.

di Elisabetta Coni

 


Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

CAPTCHA * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.