Educazione bambini: come crescere i gemelli

Nov 10, 14 Educazione bambini: come crescere i gemelli

L’arrivo in casa di un bambino è fonte ovviamente di immensa e smisurata gioia per una mamma ed un papà e per tutti i famigliari, ma è anche vero, che se crescere un neonato è faticoso – lo sanno bene in particolare tutti i neo-genitori – , se poi a doverne crescere sono due o più, è ovviamente un’impresa ancora più ardua!
Doppia culla, doppi vestitini, doppie attenzioni, con tanto di doppia poppata, doppio cambio del pannolino e tutto il resto, che si amplifica; ma non ovviamente nel modo di educarli, perchè a tutti i genitori che preoccupati si domandano quanto all’ educazione bambini: come crescere i gemelli , bisogna chiarire che educare dei gemelli non richiede alcuna attenzione particolare, in quanto essi dovranno essere cresciuti proprio come due fratellini, come due individui a se stanti.
foto-gemelliL’unico aspetto che potrebbe infatti provocare problemi riguarda la vita pratica quotidiana in famiglia, nella quale bisognerà trovare un equilibrio più o meno identico nel rapporto con ogni bambino, ma mamme e papà ricordate, non fatevi scoraggiare, perchè col il tempo, riuscirete senza ombra di dubbio ad organizzare al meglio quello che è ogni aspetto della vita quotidiana, distribuendo in modo equo le vostre attenzioni.
In ogni caso, la cosa importante è non aver timore al bisogno, nel chiedere aiuto, approfittando di nonni, sorelle, fratelli cognati o quant’altro, e questo non solo per il vostro benessere come genitori ma anche e soprattutto per quello dei vostri bimbi, che non potranno fare altro che arricchirsi grazie alla crescita in un ambiente diversificato e pieno di amore. Ma attenzione, perchè ciò che conta, è che comunque le scelte riguardanti l’educazione, provengano sempre e comunque, solo e soltanto da mamma e papà!
foto-gemellineAltra cosa da non dimenticare è che i gemelli sono sempre e comunque due diversi individuo, ognuno con il proprio carattere, i propri gusti, le proprie inclinazioni e diverse esigenze, motivo per cui il genitore o comunque chi si occuperà di loro, dovrà rivolgersi ad ognuno di essi in modo differente, facendo attenzione a promuoverne l‘individualità senza imporre esperienze e/o attività, rispettando le scelte di oguno.
Sempre in quest’ottica, in ultimo, dal lato pratico sono da evitare i vestiti uguali o i regali uguali, ma sono invece da promuovere i regali diversi, assecondando i gusti ed i desideri di ognuno, per scoprire i quali, conoscendo il bambino, sarebbe cosa opportuna, passare del tempo esclusivo, con un solo bambino alla volta!
.
Tata M. Eliana


Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

CAPTCHA *