Expecting Better: il libro che svela i falsi miti della gravidanza

Ago 28, 13 Expecting Better: il libro che svela i falsi miti della gravidanza

E’ innegabile che, dopo aver ricevuto i risultati del test di gravidanza, se dà esito positivo un po’ di panico è normale.

C’è l’ansia che il piccolino cresca bene e sano e poi una serie di paranoie, tipiche delle mamme in attesa, per evitare di fare del male al bimbo. Ci sono donne che smettono di toccare la verdura, che non toccano più un goccio di caffè e che rinunciano al loro gatto domestico per paura della toxoplasmosi. Un libro sta sfatando tutti i falsi miti sulla gravidanza: è intitolato “Expecting Better” e sta mettendo in discussione le indicazioni di numerosi dottori, creando diverse polemiche.

foto-expecting-betterL’autrice Emily Oster è diventata mamma da poco tempo e anche lei ha dovuto affrontare quel panico, particolare che dura pochi secondi, in quanto lascia spazio a una straordinaria felicità.

La donna ha fatto un lavoro minuzioso e importantissimo, cioè ha confrontato alcuni studi con le linee guida ufficiali e le raccomandazioni alimentari più usate dai medici ed ha stabilito che spesso ci sono molte contraddizioni, come, per esempio, bere un bicchiere di vino al giorno o un paio di caffè non farebbe male al bambino, come la tintura per capelli, che potrebbe essere usata.

Ma nessuno quasi dice che fare giardinaggio durante la gravidanza potrebbe aumentare i rischi di esposizione al parassita della toxoplasmosi che vive nel terreno: sarebbe più rischioso che toccare le feci dei propri animali domestici, spesso colpevolizzati ingiustamente. Secondo il libro, è consentito mangiare sia il sushi che le aringhe, in quanto farebbero molto bene allo sviluppo cerebrale del feto, mentre sarebbe meglio non mangiare i formaggi e bere il latte crudo, ma farlo sempre bollire.

foto-gravidanzaLa risposta dei medici inglesi non si è fatta attendere. Un portavoce del Dipartimento della salute ha affermato che bere durante la gravidanza è associato alla sindrome alcolica fetale, all’aborto spontaneo e ad un basso peso alla nascita, mentre il coniglio che possono dare anche alle donne che stanno provando ad avere un bimbo è di evitare assolutamente l’alcol.

Rimettiamo ora a voi mamme e future mamme un giudizio su questo libro … fateci sapere!


Brossura: 320 pagine

Editore: Orion (22 agosto 2013)

ISBN-10: 1409142310

ISBN-13: 978-1409142317

Prezzo: 9,99 formato Kindle su Amazon (Cliccate qui per l’acquisto immediato)

.

di Elisabetta Coni


Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

CAPTCHA * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.