Famiglia: la genitorialità moderna è in crisi, ecco perchè

Set 15, 14 Famiglia: la genitorialità moderna è in crisi, ecco perchè

Emma Jenner è una famosa tata inglese old­style, pluri­esperienziata, autrice del libro “Keep Calm and Parent On” e star del reality show “Take Home Nanny”, le cui esperienze vissute nelle varie famiglie ove è stata a servizio, l’hanno portata a ritenere che credere che la genitorialità attualmente è inguai seri” e che il problema principale dei genitori di oggi, sia la paura.
Questo infatti quanto espresso da Emma Jenner in un suo recente articolo sull’Huffington Post, ove la nanny inglese si ammette allarmata ed indica quelli che sono a suo avviso i 5 principali motivi di crisi dei genitori oggi:
“Ho lavorato con bambini e i loro genitori per due decenni e in due continenti, e quello che ho visto negli ultimi anni mi allarma.” .
foto-genitori-separatiMa ecco i motivi che allarmano la tata:

    1. la paura dei propri figli: secondo la tata un comportamento tipico dei genitori di oggi è quello di cedere ad ogni capriccio dei propri bimbi, assecondandoli sistematicamente, ad esempio anche nel cambio di un bicchiere a causa del suo colore, piuttosto che dover assistere ad una loro scenata; o forse semplicemente per paura o soggezione, per compiacere i propri figli ed evitare guai;
    2. giustificazioni eccessive: secondo la tata poi i genitori tendono a sottostimare le capacità dei propri bambini, in termini di apprendimento ed educazione, ad esempio possono sopportare di stare a suo avviso seduti al ristorante per tutta la durata della cena, ma spesso è il genitore, a non aver mai provato ad insegnarglielo, non considerandolo in grado di farlo;
    3. solitudine: una volta i bambini erano un po’ di tutti; i vicini di casa, i conoscenti, gli insegnanti e quasi chiunque aveva facoltà di rimproverare un bimbo che si comportava male, facendo le veci della mamma e del papà, in nome dell’interesse comune nell’educare futuri adulti correttamente; ma oggi, la maggior parte dei genitori si infuria se vede qualcun altro sgridare il proprio bimbo, che oltre ad essere a prescindere perfetto, come tale deve apparire; motivo per cui, in un clima costantemente competitivo con gli altri genitori, non sono ammessi capricci, in primis perchè non sono tollerati gli sguardi di disapprovazione verso la madre;
    4. scorciatoie: vale la regola del non abusare, che si tratti di caramelle, così come di tv o della tecnologia in generale, così ad esempio intrattenere i bimbi coi cartoni animati sul tablet può andare bene in occasioni specifiche, ma non sempre, perchè i bimbi devono ad esempio imparare la pazienza; oppure che non tutto il cibo viene fuori fumante e pronto in 3 minuti, ma che si prepara e che si può cucinare insieme; o ancora, devono imparare ad autoconsolarsi e di rialzarsi da soli, con la soddisfazione di avercela fatta da soli;
    5. anzitutto i bisogni dei bambini: le mamme sono programmate per mettere anzitutto i propri figli, i loro bisogni, la loro cura e tutto quanto riguarda loro, tanto da aver imparato ad ignorare totalmente i propri bisogni e la propria salute mentale; arrivando ad esempio ad alzarsi più e più volte dal letto di notte, per il minimo capriccio del proprio bambino, quando invece non c’è nulla di sbagliato nell’usare la parola “No” in qualche occasione, chiedendo ad esempio al proprio bimbo di intrattenersi da solo per qualche minuto mentre la mamma usare il bagno in privato.

foto-genitori-bambini..Questi i motivi quindi indicati da tata Emma Jenner, per i quali la genitorialità di oggi è in crisi e quindi che mamma e papà dovrebbero imparare a correggere ed a tenere sotto controllo; ma secondo voi? La genitorialità contemporanea è in crisi? Vi ritrovate coi motivi? A vostro avviso ci sono forse altri motivi?
.
La Redazione


Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

CAPTCHA *