Feste per bambini: compleanno, battesimo, comunione o cresima, come organizzarle?

feb 28, 14 Feste per bambini: compleanno, battesimo, comunione o cresima, come organizzarle?

Feste per bambini: compleanno, battesimo, comunione o cresima, come organizzarle? Sembra solo ieri che il tuo bambino è nato, rendendoti non solo mamma ma la donna più felice al mondo ma ormai è già diventato un ometto e tra qualche mese compirà tre anni, accedendo così alla scuola materna: un’età ed un traguardo da festeggiare con una festa di compleanno coi fiocchi!

Ebbene si perchè confessiamolo, le mamme iniziano già mesi prima del fatidico giorno del compleanno ad arrovellarsi su dove e come festeggiare il proprio bambino, pensando a come organizzare la festa, scegliendo il tipo di invito, la location adatta ad una festa per bambini, tra casa, parchetto, ludoteca, cinema o locale in affitto, il menu tra casalingo, dei locali o di un catering, i giochi tra tradizionali o un servizio di animazione ed i regalini da comprare o preparare per gli invitati.

foto catering-battesimoVa da sé che la scelta di casa ed il fai da te su tutto è di certo la scelta più economica ma volete mettere il tempo e le energie che un lavoro simile comporta? Senza dimenticare che la privacy di casa sarebbe violata e che bisognerebbe tenere a bada tutti i baby invitati al party: e allora che fare?

Ebbene, mentre nei compleanni che cadono in estate la soluzione è indubbiamente un parchetto con area pic nic, per la mezza stagione o l’inverno il consiglio è di affittare il locale di una proloco o di un’associazione di paese, meglio se con giardino – da sfruttare in caso di bel tempo – appoggiandosi ad un servizio catering di feste per bambini che si occupi di preparare un menù “easy” e leggero, dedicandosi invece alla preparazione della parte creativa della festa, ossia agli inviti, alle decorazioni della sala, ai giochi di intrattenimento – ad esempio la caccia al tesoro – ed ai gadget per i baby invitati – ad esempio collane o braccialetti fatti con le cannucce -.

Così facendo si avranno meno cose delle quali occuparsi, la casa sarà salva e la cucina resterà immacolata grazie al servizio di catering che si occuperà di preparare, portare e servire le pietanze del menù scelto; ebbene si, perchè a dispetto di quanto si possa pensare, un servizio di questo tipo non è riservato solo a giornate importanti come battesimi, comunioni o matrimoni ma anche a semplici – si fa per dire – feste per bambini!

Feste per bambini: compleanno, battesimo, comunione o cresima, come organizzarle? Un servizio ed un menù infatti quello proposto dagli operatori del catering, che si adatta ad ogni esigenza, easy ed economico o elegante e di lusso che sia, con o senza le varie competenze, quali camerieri, vettovaglie, pulizia, location o quant’altro, ma comunque sempre in grado di rendere un evento come una festa per i più piccoli, un battesimo, una comunione o una cresima che sia, un evento di successo!

E proprio gli eventi religiosi rappresentano i momenti significativi nei quali un bambino – o un adulto – si avvicina per gradi alla religione cattolica, entrando di fatto nella comunità cristiana; eventi che è tradizione festeggiare con grandi e sfarzose feste che spesso possono però risultare troppo costose per molte famiglie.

foto catering-battesimiQuesto non vuol dire però che questi momenti non vadano festeggiati, perchè trattasi di eventi importanti della vita di un bambino ma solo che bisogna avere con un occhio di riguardo al portafoglio, considerando peraltro le altre spese da sostenere in occasione del battesimo, della comunione e della cresima (abbigliamento, bomboniere, confetti, eccetera); motivo per cui, come per la festa di compleanno, anche in questo caso il consiglio è quello di optare per una location in affitto, della proloco o di un’associazione di paese, o simili, optando per un ricco menù a buffet offerto da un catering, che si occuperà di tutto, dalle pulizie prima e dopo la festa, a piatti, bicchieri ed alle vettovaglie in genere e naturalmente delle pietanze del menù concordato in base al numero degli invitanti, che sarebbe peraltro opportuno limitare ai parenti stretti ed alle persone “care”, invitando in via informale gli amici, magari per il taglio della torta.

Festa di compleanno, battesimo, comunione o cresima che sia, cosa certa è che ogni traguardo della vita di un bambino merita la giusta attenzione e che va festeggiato e celebrato, in particolar modo quelli che lo vedono diventare “grande” nella comunità; un compito questo che spetta a mamma e papà, che seppur facendo i conti con il portafoglio, grazie all’aiuto di un servizio catering ed a un po’ di creatività, indubbiamente non mancheranno di svolgere al meglio!


Leave a Comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


nove + = 17

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>