Genitorialita’: meglio lasciarsi o stare insieme per i figli?

Nov 07, 14 Genitorialita’: meglio lasciarsi o stare insieme per i figli?

Spesso un genitore separato si sente ripetere frasi tipo “Restate insieme perché avete un figlio”, o ancora “Siete degli irresponsabili se vi separate, perché avete un figlio”; frasi dalle quali, in un momento già di per sé delicato, il coniuge e le coppie di genitori che hanno deciso di separarsi, infelici e insoddisfatti, si sentono in dovere quasi di giustificarsi per la loro scelta.
E’ giusto questo? Genitorialita’: meglio lasciarsi o stare insieme per i figli? E’ davvero un bene per loro? E’ ovvio che ogni bambino avrebbe il diritto di crescere in una famiglia unita e felice, come quella del Mulino Bianco; ma se la vita ha voluto che ad un certo punto, la comunicazione tra mamma e papà è diventata assente – se non anche violenta – e al posto di baci e abbracci è sceso il gelo dell’indifferenza, con tanto di scenate e discussioni all’ordine del giorno, di fronte ai bambini?
foto-genitori-separati.E’ fondamentale chiarire che non sono la fede al dito o la residenza di mamma e papà sotto lo stesso tetto a fare felice un bambino, perchè genitori infelici, insoddisfatti e frustrati faticano a essere sereni, ad avere pazienza o ad aver voglia di giocare e di prestare ai figli l’attenzione che meritano.
Da precisare inoltre che la separazione di per sé non è dannosa, considerando peraltro che così come il matrimonio, è e deve essere frutto di una decisione consapevole e matura, ma è ovvio che comporta cambiamenti notevoli, che possono scombussolare, spaventare, sconvolgere, traumatizzare i figli, benchè ad essere davvero dannose sono la cattiva gestione della separazione e l’eventuale mancanza di una serena comunicazione tra genitori e tra genitori e i figli!
La separazione non pregiudica infatti necessariamente di per sé il rapporto che i figli hanno con i genitori, in quanto il benessere dei figli non è legato tanto al fatto che i genitori stanno insieme, ma piuttosto alla qualità delle relazioni familiari.
I figli infatti hanno bisogno di risposte, perchè anche se piccoli, hanno delle “antenne” con le quali captano ciò che succede attorno a loro, motivo per cui nascondere loro qualcosa, rischia di portare il bambino a darsi da solo false verità, anche molto distante dalla realtà, come ad esempio portarli a credere di essere responsabili della separazione o dell’infelicità dei genitori.
E proprio a riguardo è importante che i genitori siano sereni, motivo per cui mamma e papà devono pensare al proprio benessere individuale e di coppia, per essere sereni in casa e di fronte ai figli; così come è fondamentale garantire ai propri figli stabilità, i propri punti di riferimento e quindi la fiducia nei propri genitori, a dispetto di tutti i cambiamenti.
E’ fondamentale infatti chiarire con i propri figli che la separazione riguarda i coniugi e non loro, perchè l’amore per loro non è mai e né mai sarà messo in discussione!
foto mamma singleE proprio per essere lasciati sereni e tranquilli, è importante che essi siano tenuti fuori dalle discussioni dei genitori, non essendo usati né come tramite, né come arma di ricatto; ma soprattutto informati in modo adatto alla loro età e maturità, senza sminuire di fronte ai suoi occhi l’ex partner, nel proprio ruolo di genitore.
Insomma, non esiste quindi una risposta assoluta alla domanda di restare o meno, insieme per il bene dei figli quando una storia finisce; per capire cosa fare, bisogna valutare la propria situazione familiare e di coppia con obiettività e serenità, magari con l’aiuto di un professionista, considerando che la priorità non deve essere restare insieme, ma permettere ai propri figli di crescere sereni.
.
La Redazione


Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

CAPTCHA * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.