Gravidanza: fino a che mese guidare col pancione?

Mag 03, 16 Gravidanza: fino a che mese guidare col pancione?

Molte future mamme, specie se alla prima dolce attesa, si pongono non poche domande in merito alla possibilità di mettersi alla guida, per cui, andiamo a fare un po’ di chiarezza in tema gravidanza: in particolare fino a che mese è possibile guidare col pancione

E proprio quanto alla gravidanza e fino a che mese guidare col pancione, è bene anzitutto dire che guidare in gravidanza è permesso e consentito, ovviamente salvo il caso di gravidanze a rischio, fino al nono mese di gestazione.
foto-guidare-gravidanzaSi, si avete capito benissimo, perchè guidare in dolce attesa non è pericoloso né per il feto e né per la mamma; ma attenzione, perchè questo non è un invito a mettersi al volante per ogni minima “cosa”, ma qualora la futura mamma sia abituata a girare in auto in modo autonomo per le varie faccende quotidiane o per andare a lavoro, non ci sono controindicazioni in merito!
Da precisare però, che a seconda del periodo d gestazione, è bene prendere le dovute accortezze, per cui, mentre nel primo trimestre, nel quale è possibile soffrire dei tipici fastidiosi malesseri come nausee e stanchezza, se possibile sarà opportuno evitare di mettersi alla guida quanto meno in quei giorni nei quali si è più sofferenti o per lo meno, farsi accompagnare da un passeggero che nel caso di bisogno, può intervenire. Nel caso invece, non si soffra di nulla, è possibile mettersi alla guida senza alcuna preoccupazione!
Particolari accorgimenti andranno poi presi dal sesto mese, nel quale il feto inizierà a crescere in modo significativo, allor quando, se possibile sarà bene farsi accompagnare da un passeggero, che nel caso di qualsiasi problematica possa intervenire al volo.
foto-guidare-in-gravidanzaIn ogni caso, sarà comunque sempre fondamentale indossare la cintura di sicurezza nella maniera corretta, per cui, ponendo la fascia trasversale tra il seno e la pancia, e l’altra che rimane bassa, precisamente sotto al pancione: solo indossata in questo modo infatti, svolgerà il proprio compito senza creare problemi o fastidi.
E’ opportuno altresì, quando si è alla guida, mantenere la schiena il più dritta possibile ed una distanza dal volante di ca 25cm.
Qualora comunque la futura mamma, proprio non riesca a sopportare la cintura di sicurezza, sarà possibile acquistare gli appositi cinturini premaman, nei negozi specializzati.
Quanto alla normativa in merito, è molto chiara: la cintura in dolce attesa va sempre indossata, a meno che non si disponga di un certificato medico rilasciato dal ginecologo, certificante un concreto stato di pericolo per il feto o per la futura mamma.


Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

CAPTCHA * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.