Igiene del bambino: come insegnargli a lavarsi da solo?

Set 23, 14 Igiene del bambino: come insegnargli a lavarsi da solo?

Una mamma ed un papà hanno il compito non solo di educare il proprio figlio, insegnando lui cosa è giusto e cosa è sbagliato ma anche ad essere autonomo, passo dopo passo lungo la crescita: a mangiare da solo, a vestirsi, a lavarsi e a tutto quello che concorre a diventare un uomo o una donna, adulto ed indipendente!
Passaggi fondamentali ed anche complicati, che spesso i genitori non sanno come affrontare, chiedendosi appunto ad esempio: da dove iniziare per insegnare ad un bambino a lavarsi da solo? Come si fa?
Ebbene, anzitutto bisogna precisare che il senso dell’igiene si coltiva fin dalla prima infanzia, con quello che è il rito del bagnetto; un momento privato della mamma – o del papà – e del suo bambino, nel mentre del quale, provvedendo alla toeletta quotidiana, scambiarsi le coccole, giocare e “raccontandosi”, imparando indirettamente che al termine di ogni giornata, si va a nanna, belli puliti!
foto-bagnetto-bambinaUn’abitudine che nel corso del tempo si coltiva e migliora passo-passo, tanto da arrivare a chiedere al bimbo di insaponarsi insaponarsi da solo, provando poi a sciacquarsi tra un gioco ed un altro, fino alla completa autonomia!
Oltre al bagnetto ed alla doccina, ovviamente poi non devono mancare gli step di mani e denti!
Le prime, le mani in particolare, che rappresentano un vicolo terribile dei virus, che è possibile contrastare, prevenendo ad esempio l’influenza, semplicemente lavandole; una buona abitudine da prendere sempre prima di mettersi a tavola e in generale di toccare il cibo, quando si tocca qualcosa di sporco, quando si entra in casa, prima di andare a nanna e dopo aver tossito o starnutito.
Quanto quindi a come lavarsi le mani, ovviamente il bimbo va accompagnato al lavandino, ove bisogna mostrargli come lavarsi correttamente le mani, quindi va aiutato ad insaponarsi le mani e a sciacquarle per bene sotto l’acqua.
foto-igiene-denti-bimbaPassando poi ai denti, non va dimenticata l’importanza dell’igiene orale, come fondamentale dal primo dentino, tanto che esistono strumenti che pur non essendo veri e propri spazzolini, consentono già ad un bimbo di 6 mesi, di rimuove lo sporco e il tartaro da solo: è importantissimo infatti insegnare al piccolo la cura dei denti fin da piccolo e quindi a lavarsi i denti la mattina, dopo ogni pasto e prima dell a nanna!
I capelli sono l’ultimo step, ma non per questo meno importante, benchè di fatto, il bimbo deve essere in grado di farsi la doccia da solo!
Aggiungiamo infine, che l’abitudine diventa routine e la routine, in caso di igiene, diventa cultura!
.
La Redazione


Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

CAPTCHA * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.