Il tiralatte: quale, come e perche’ usarlo

Set 27, 12 Il tiralatte: quale, come e perche’ usarlo

Parliamo oggi di tiralatte, un dispositivo medico utilizzato dalle mamme, per estrarre il latte dal seno materno per i più svariati motivi quali ad esempio:

  • problemi di salute della mamma come ad esempio malattie debilitanti, malformazioni al capezzolo, malattie croniche, eccetera;Foto allattamento seno materno
  • problemi di salute del neonato;
  • difficoltà del bambino ad attaccarsi al seno o perchè il bimbo non mangia a sufficienza;
  • difficoltà della mamma nell’allattamento a causa delle ragadi o perchè il bambino dopo la poppata lascia ancora i seni pieni di latte;
  • per assenze della mamma a causa di impegni o perchè torna al lavoro e quindi non può fisicamente essere presente per allattare al seno il bambino, al quale comunque in questo modo garantisce il suo latte materno, per la poppata successiva.

Il tiralatte si usa in modo davvero molto semplice, pur sempre rispettando piccole regole, per utilizzarlo nel migliore dei modi, sempre dopo averlo adeguatamente sterilizzato e quindi perfettamente pulito:

  • lavare bene le mani con acqua e sapone;
  • scaldare il seno facendo impacchi o una bella doccia;
  • sedersi comodamente;
  • appoggiare il seno sul tiralatte ed incominciare a tirare con un’intensità minima in crescendo.

E’ importante quindi ricordare che il miglior momento per tirare il latte, è dopo 1-2 ore dalla suzione del bambino e che la mamma durante l’utilizzo del tiralatte deve restare rilassata ed essere paziente, in quanto ci vuole del tempo perché il flusso del latte sia sufficiente e soprattutto, la quantità del latte tirato, può variare, anche se in linea di massima, pompaggi frequenti e che svuotano del tutto il seno, aumentano la produzione del latte.

Quanto quindi alle tipologie di tiralatte in commercio oggi, che si possono acquistare o affittare, esistono i tiralatte manuali ed elettrici:

  • Foto tiralatte manualei tiralatte manuali: sono rivolti in particolare a chi tende ad usare il tiralatte in modo discontinuo e consistono nello spremere il seno appoggiato al diaframma di silicone, facendo fuoriuscire il latte.Di piccole dimensioni, sono in genere comodi e facili da usare e trasportare ed non in ultimo, anche economici;
  • i tiralatte elettrici: non propriamente economici, dopo aver appoggiato il diaframma di silicone al seno, basta accendere l’apparecchio all’inizio ad una velocità minima e voilà, ecco il latte negli appositi contenitori, 1 o 2 a seconda che si tratti di un tiralatte doppio … particolarmente consigliate alle mamme con gemelli!Foto tiralatte elettrico

In ogni caso, ogni tipo di tiralatte è oggi clinicamente testato d ha il potere di stimolare la produzione del latte, massaggiando il seno, proseguendo così l’allattamento del bambino con il latte materno.

Di Mamma Melacotta


Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

CAPTCHA * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.