Iscrizioni a scuola online: come farle sul sito del Ministero

Gen 13, 15 Iscrizioni a scuola online: come farle sul sito del Ministero

Da ieri, 12 gennaio 2015 il portale delle iscrizioni scolastiche attivato dal Ministero della Pubblica Istruzione www.iscrizioni.istruzione.it ha aperto i battenti alle famiglie degli alunni che il prossimo settembre si iscriveranno al primo anno del ciclo di scuola elementare, media e superiore.
E proprio come già era successo lo scorso anno, anche quest’anno le iscrizioni dovranno essere effettuate dalle famiglie online.
L’iscrizione sarà consentita dal prossimo 15 gennaio al 15 febbraio 2015, scegliendo la scuola preferita. Ma ecco i passaggi che si trovano a fare i genitori che effettueranno l’iscrizione:

  • foto-scuola-elementarescegliere la scuola che frequenterà il bambino;
  • registrarsi sul sito;
  • compilare la domanda in tutte le sue parti;
  • si riceverò una mail di conferma, allorquando il sito confermerà l’iscrizione.

Da questo sistema informatico sono escluse le scuole: paritarie, dell’infanzia, di lingua slovena, di formazione per adulti (compresi i corsi negli istituti carcerari), quelle delle province di Aosta, Trento e Bolzano e gli alunni in fase di pre-adozione.
Attenzione, come ricorda il Ministero nella sua circolare n. 51 del 18/12/2014, gli alunni che si iscriveranno al primo anno della scuola elementare, dovranno aver compiuto 6 anni entro il 31 dicembre 2015, e comunque non oltre il 30 aprile 2016, mentre gli alunni che si iscriveranno alla scuola secondaria di primo grado, dovranno avere conseguito l’ammissione o l’idoneità alla classe.
Quanto invece alla scuola superiore, i genitori dovranno iscrivere il figlio a uno dei diversi indirizzi di studio previsti dai nuovi ordinamenti dei licei secondo i DD.PP. RR. 87/2010, 88/2010, 89/2010; ma attenzione, le domande di iscrizione dovranno essere presentate ad un solo istituto, e in subordine ci dovrà essere una seconda e una terza scelta, nel caso di eccedenze di iscrizioni nei primi nominativi indicati.
Al momento dell’iscrizione al sito del Miur si dovrà essere in possesso di alcuni dati, come: dati anagrafici, indirizzo e-mail e il codice fiscale di chi richiede l’iscrizione al sito; in ogni caso, le famiglie impossibilitate ad effettuare l’iscrizione on-line del proprio figlio, potranno chiedere assistenza presso gli istituti nei quali vogliono iscrivere il figlio, o presso gli istituti di provenienza.
foto-iscrizione-scuola-elementareSi ricorda quindi che le domande arrivate per prima, non avranno alcun diritto di precedenza, per cui basterà iscrivere i propri figli, nei tempi consentiti dal Ministero, dando la propria preferenza a classi che contemplino differenti orari; cioè 24, 27, 30 e il tempo pieno di 40 ore settimanali, sempre che la richiesta venga accolta, a seconda del numero di domande presentate e dalle risorse dei singoli istituti scolastici.
Ricordando infine che l’obbligo scolastico per gli alunni delle scuole è fino ai 16 anni di età, per aiutare i ragazzi e le famiglie a compiere la scelta della scuola con sicurezza, il Ministero dell’istruzione ha predisposto materiali che consentono la conoscenza delle scuole e dei percorsi che i ragazzi potranno intraprendere e brochure con i consigli per l’indirizzo scolastico più consono; visitabili CLICCANDO QUI inoltre ha anche comunicato una serie di numeri telefonici da contattare in caso di aiuto: 06-58494025 – 2377 – 2379 – 2755 – 2796 – 2803.


Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

CAPTCHA *