Kit ricostruzione unghie: come scegliere quello giusto?

Gen 12, 15 Kit ricostruzione unghie: come scegliere quello giusto?

Preziosa alleata del gentil sesso, la tecnica di ricostruzione per unghie consente di avere unghie sempre in ordine e molto femminili; ma non sempre si ha né la possibilità economica e né il tempo di recarsi da una onicotecnica o da un’estetista: quindi che fare?
Rinunciare ad avere mani belle e curate? Ma no, basta semplicemente cimentarsi in prima persona nella ricostruzione unghie e – vuoi per diletto o per imparare davvero – provare a fare la manicure a casa!
foto-unghie-nataleE proprio a riguardo sono davvero tantissimi i negozi fisici ed online che vendono prodotti per la ricostruzione unghie, tra kit e prodotti sfusi, che rendono la scelta ricca ma anche particolarmente difficile: come si può capire se un kit o i prodotti per la ricostruzione unghie sono validi, oppure no?
Meglio un kit ricostruzione unghie costoso, oppure uno economico? Meglio un kit con tanti prodotti, oppure con pochi?
Tante le domande che specie una ragazza alle prime armi si pone, ma la risposa è una sola: bisogna puntare sulla qualità, perchè la qualità dei prodotti che si usano è l’elemento decisivo per il risultato finale del lavoro; una condizione sulla quale non scendere a compromessi, pena il fatto di risparmiare qualche soldino, ottenendo per contro un lavoro scadente, accompagnato magari dagli odori nauseabondi lasciati dai prodotti, o peggio ancora, da problemi di allergia, infezioni, tossicità e malattie della pelle.
I prodotti di un kit ricostruzione unghie gel di qualità, professionale, darà infatti risultati migliori e duraturi, che sebbene saranno magari pagati un po’ di più, avranno la sicurezza di essere approvati dal Ministero della Salute, di essere di provenienza Europea o Americana e contrassegnati dalla marcatura CE, ossia la dichiarazione di “Conformità Europea”.
Ma quali sono i prodotti che un kit deve contenere?
Appurata la qualità e la serietà dei prodotti è il momento di assicurarsi di avere tutto il necessario per poter affrontare al meglio la ricostruzione unghie gel, tra attrezzi, accessori base e prodotti; e quindi nello specifico:

  • la lampada UV (da 36, 45 Watt), che serve per polimerizzare il gel;
  • i gel per la ricostruzione: gel base/modellante/sigillante e il gel fench per creare la classica lunetta bianca;
  • il primer, ossia il mediatore di aderenza tra il gel e l’unghia naturale;
  • le lime, necessarie a modellare la ricostruzione (100/180), i buffer (200) ed i mattoncini coi quali si effettua la levigatura preliminare sull’unghia naturale e la limatura finale sulla ricostruzione;
  • foto-lime-unghiei bastoncini ed i vari pennelli che servono nei vari passaggi della ricostruzione;
  • le tips per l’allungamento dell’unghia naturale, la relativa colla che serve per applicarle ed il cutter che serve per regolarne la lunghezza;
  • il taglia ed elimina cuticole, ed il rotolo di pads, uno speciale cotone che non lascia i pelucchi;
  • il cleaner per sgrassare l’unghia dopo la polimerizzazione, così che non resti unta.

Ed una volta controllato di avere tutto, non resta quindi che procedere all’acquisto: buono shopping e buona ricostruzione a tutte!

.

La Redazione


Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

CAPTCHA *