Lavoretti bambini: come fare le trottole coi tappi

Ott 09, 14 Lavoretti bambini: come fare le trottole coi tappi

La trottola è un gioco che da generazioni e generazione diverte i bambini – e gli adulti – di ogni età, che giocano facendo a gara a chi riesce a tenerla per più tempo in equilibrio, o facendola fermare entro un “traguardo”.
Un gioco che nei negozi e nei supermercati si trova in moltissime versione ma che forse non tutti sanno si può costruire direttamente in casa in modo facile e veloce assieme ai propri bambini, approfittando peraltro per imparare tante piccole cose sull’equilibrio!
Ma ecco il materiale necessario per creare in casa la propria trottola:

  • foto-trottole tappi colorati di plastica;
  • stuzzicadenti;
  • punteruolo metallico;
  • scotch trasparente (facoltativo);
  • cartone (facoltativo);
  • colla tipo attaccatutto;
  • forbici;
  • decorazioni: glitter, stickers, pennarelli o altro a piacere.

Con pochissimi materiali – alcuni dei quali riciclati – è possibile infatti realizzare con la tecnica del fai da te la propria trottola, decorandola a piacere, oppure lasciandola “al naturale”. Ma ecco i passaggi da seguire:

  • anzitutto bisogna decidere se la propria trottola sarà formata da due tappi, oppure da uno solo; nel primo caso, i tappi saranno messi in modo che la parte colorata sia chiusa sia sopra che sotto, coi tappi tenuti insieme da un pezzetto di scotch, così come nel secondo caso, la parte cava del tappo andrà messa in alto;
  • foto-trottole-tappial centro di due tappi accoppiati, a piacere si potrà mettere inoltre una sorta di dischetto di cartone per modificare sia l’equilibrio che la durata dei giri;
  • in ogni caso, bisogna fare comunque qualche prova per trovare le combinazioni giusta affinchè la trottola giri per bene, ma in generale, si deve lasciare la punta sotto ai tappi il più corta possibile, mentre la parte superiore dello stecchino di legno, deve consentire l’impugnatura, ma deve comunque essere più corta possibile; misure che possono andare bene sono: 1 – 1,5 cm i basso e 2,5 – 2,8 cm nella parte alta;
  • ovviamente i fori nei tappi devono essere fatti al centro dei tappi, da un adulto col punteruolo arroventato su un accendino o al fornello: attenzione, è importante che il foro sia fatto proprio al centro del tappo, motivo per cui, per aiutarsi in questa operazione, sono da preferire i tappi con il segno in rilievo al centro;
  • altra raccomandazione è poi il fatto di non fare fori troppo larghi, così che gli stuzzicadenti si incastrino perfettamente senza l’uso di colla; altrimenti basta metterne un goccio per bloccare per bene il tutto;
  • ed una volta che la colla si è asciugata, non resta che spuntare la parte alta dello stuzzicadenti, onde evitare che il bimbo si faccia male impugnandola, quindi decorare la trottola a piacere e giocare: buon divertimento!

.
La Redazione


Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

CAPTCHA * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.