Lavoretti fai da te: il contagiorni per l’inizio della scuola

Set 01, 15 Lavoretti fai da te: il contagiorni per l’inizio della scuola

I bambini sanno bene che la scuola li attende, ma non sanno capire precisamente “quando”, così, per evitare di essere tempestati di domande tipo “Ma domani si va a scuola?!” ecco per la serie lavoretti fai da te: il contagiorni per l’inizio della scuola!
Si, si avete capito bene, perchè con un po’ di manualità e fantasia, ecco per la serie lavoretti fai da te: come realizzare il contagiorni per l’inizio della scuola, per rendere visivo al proprio bambino, lo scorrere effettivo del tempo e quanto tempo manca al fatidico giorno di inizio della scuola.
Ma ecco il materiale necessario a realizzare il contagiorni per l’inizio della scuola:

  • foto-bimbi-scuola-piediuna striscia di cartoncino;
  • 3 mollette;
  • colla;
  • colori, che siano pastelli, pennarelli o pastelli a cera;
  • forbici.

Per realizzare il contagiorni per l’inizio della scuola, ecco quindi come procedere:

  • prendere anzitutto il cartoncino e procedere a dividerlo con delle righe di pennarello, in 7 quadrati, proprio come i 7 giorni della settimana;
  • foto-scuola-bimbicon il materiale per disegnare quindi, realizzare un’ape o una farfalla – a piacere – e 2 fiori, che si andranno a ritagliare e ad incollare ognuno, su una molletta;
  • da considerare quindi, che la molletta con l’ape rappresenta il bimbo, mentre le mollette col fiore, rappresentano i giorni ancora di vacanza;
  • in tal modo, sarà davvero facile mettere le due mollette in corrispondenza degli ultimi 2 riquadri del cartoncino, che corrisponderanno a sabato e domenica, facendo volare la molletta della farfalla ogni mattina, fino a raggiungere i fiori ed il meritato riposo!

In tal modo, il bimbo saprà quanto è vicino e/o lontano il rientro a scuola!
Attenzione, questo contagiorni ovviamente oltre ad essere utile per la ripresa della scuola, può essere prezioso per far capire al bimbo, durante la settimana di scuola, quanto “tempo” manca all’arrivo del week end e quindi, del sabato e della domenica!


Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

CAPTCHA * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.