Lavoretti per bambini: un bigliettino stile patchwork

Gen 20, 15 Lavoretti per bambini: un bigliettino stile patchwork

Si avvicina l’onomastico della mamma – o del nonna, o della zia – o il compleanno di un amichetto importante e per l’occasione, il vostro bimbo o la vostra bimba, vorrebbe realizzare qualcosa di speciale; un disegno, una mini mini letterina, o cosa?
Semplice, un bellissimo biglietto floreale realizzato con la tecnica del patchwork, ossia ritagliando in un tema a piacere, per esempio il tema floreale, dalle riviste, dalla carta dei pacchi da regalo, dalle carte per decoupage o quant’altro, il soggetto prescelto e quindi nel nostro esempio, i fiori.
Un bigliettino di auguri confezionato quindi da zero dal proprio bimbo, che avrà a che fare quindi non solo con le matite colorate ma anche con forbice, colla e righello, avendo modo quindi di esercitare la propria manualità e quindi rispolverando gli insegnamenti della scuola materna.
foto-biglietto-auguri-patchworkMa ecco il materiale necessario a realizzare questo bellissimo ed originale biglietto di auguri:

  • 1 cartoncino di un colore preferibilmente chiaro;
  • riviste e giornali;
  • colla tipo stick;
  • forbici con la punta arrotondata;
  • pastelli, pastelli a cera, pennarelli lavabili o quant’altro a piacere;
  • pennarello dorato;
  • righello;
  • busta bianca in misura.

Quanto poi a come procedere per realizzare il bigliettino, ecco come procedere passo-passo:

  • foto-biglietto-patchworkdopo aver scelto il tema del biglietto (fiori, cagnolini, cuori, o altro) cercare tra i giornali, l’immagine a tema che più aggrada, quindi ritagliarla con cura, senza rovinarla;
  • prendere poi il foglio di cartoncino e dividerlo a metà, creando così le facce del bigliettino di auguri;
  • dopo aver scelto ove posizionare le immagini ritagliate sulla parte anteriore del bigliettino, procedere ad incollarla per bene, lasciando poi asciugare per il tempo necessario;
  • disegnare poi col righello ed il pennarello dorato, la cornice del lato anteriore del biglietto, ad un dito dal bordo e ripassare il bordo della figura incollata;
  • coi pastelli o pennarelli che sia, non resta che fare un bel disegno nella parte interna del biglietto, scrivendo in ultimo, il proprio nome;
  • in ultimo, imbustare il bigliettino di auguri e correre a consegnarlo!

.
La Redazione


Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

CAPTCHA *