Lavoretto fai da te: la Calza della Befana

Dic 28, 15 Lavoretto fai da te: la Calza della Befana

Mamme e bambini ecco per voi un nuovo lavoretto fa da te: quello della calza della Befana! Ebbene si, perchè come vuole la tradizione, la Befana nella notte tra il 5 e il 6 Gennaio, sin dalla notte dei tempi, porta i doni ai bimbi buoni, in ricordo dei doni, portati dai Re Magi a Gesù Bambino; doni che grazie al nostro nuovo lavoretto fai da te per la Calza della Befana, saranno custoditi in una calza davvero unica!
Un figura quella della Befana che risale a credenze precristiane, che si fonde nella tradizione popolare con elementi folcloristici e cristiani, e che nella tradizione popolare, vede la Befana come una vecchia signora con una gonna lunga ed ampia, rattoppata con infiniti colori, con indosso un grembiule con le tasche, uno scialle sopra il capo ed un paio di ciabatte tutte rotte, a cavallo di una scopa, accompagnata da un sacco stracolmo di giocattoli, cioccolatini, caramelle ma anche cenere e carbone.
La Befana vola nella notte dell’Epifania, con la scopa di casa in casa, di tetto in tetto, calandosi nei camini, per riempie le calze appese dai bambini, che in segno di riconoscenza, le lasciano un piatto con un mandarino o un’arancia e un bicchiere di vino.
foto-calza-befanaMa bando alle parole, ecco come sorprendere la Befana, con una calza davvero unica e personale, partendo da una semplicissima sciarpa che non si usa più, sfoderando l’antica arte del riciclo:

  • sagoma di carta della calza;
  • una sciarpa larga almeno 30 centimetri (preferibilmente con le frange e/o un bordo);
  • forbici;
  • spille;
  • ago;
  • filo in colore con la calza;
  • bottoni, pailette, fili o lana colorati, nastrini o altro per decorare ed abbellire la calza.

Procedimento per realizzare la calza della Befana con le proprie mani:

  • disegnare anzitutto a piacere su di un cartoncino la sagoma della calza della Befana che si intende realizzare, considerando come misura, un foglio di carta di dimensioni A3;
  • ritagliare quindi la sagoma della calza da realizzare;
  • prendete la sciarpa e piegarla quindi a metà nel senso della lunghezza;
  • foto-calza-befana-decorazioneora poggiare sulla sciarpa piegata la sagoma di carta disegnata, facendo attenzione ad allineare per bene la parte superiore del modello di carta alla parte finale della sciarpa, precisamente nel punto ove cominciano le frange;
  • prendere le spille e fissare entrambi i lati della sciarpa alla sagoma, quindi ritagliare con attenzione la forma della calza, a non tagliare le frange;
  • a questo punto togliere la sagoma di carta e cucire insieme le 2 parti della sciarpa a forma di calza, posizionando la cucitura a circa 1 cm dal bordo della calza;
  • cucire quindi tutto intorno la calza, lasciando aperta l’estremità superiore;
  • fare ora delle piccole tacche sul bordino all’altezza del tallone, della punta e della caviglia, così che le cuciture tirino di meno;
  • non resta che rovesciare la calza e fate un risvolto al bordo superiore, affinché le frange facciano parte del risvolto, quindi cucire entrambi i lati del risvolto;
  • stirare per bene le cuciture ed il risvolto per appiattirli;
  • non resta che decorare a piacere la calza con dei bottoni colorati, con delle pailette, con dei nastrini, o magari con dei fili colorati o della lana, scrivendo il nome del proprio bambino, liberando la propria fantasia;
  • la calza della Befana è pronta, non resta che appenderla sul caminetto o davanti alla finestra!


Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

CAPTCHA * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.