Le filastrocche di Maria: la castagna

Nov 06, 14 Le filastrocche di Maria: la castagna

Le castagne sono un tipico frutto della stagione autunnale, che per la gioia di grandi e bambini è possibile raccogliere nei boschi e in zone lontane dall’inquinamento cittadino, trascorrendo ore felici e serene in famiglia o in compagnia degli amici, per poi gustarle allegramente attorno al fuoco nelle tipiche ricette delle caldarroste o delle castagne lessate, se non anche per impiegarle quale prezioso ingrediente per ricette più elaborate, come la torta di castagne.
Un frutto buono che fa bene la castagna, che contiene il 7% di proteine, il 9% di lipidi e l’84% di carboidrati, essendo come tutti gli alimenti di origine vegetale priva di colesterolo, con per 100 gr di castagne: 81 mg di fosforo, 30 mg di calcio, 0,9 mg di ferro, 395 mg di potassio e 165 chilocalorie. Ad alto valore energetico, preziosa fonte di sali minerali e ricco di fibre, con la castagna apriamo la rubrica de Le filastrocche di Maria: la castagna .
FOTO-LE-CASTAGNENella tradizione popolare usata per molto tempo in rimedi terapeutici, nel Medioevo la castagna era usata per combattere emicrania e gotta, mentre l’acqua di lessatura delle foglie e delle bucce, era consigliata a chi soffriva di dolori cardiaci.
A chi soffriva di problemi alla milza erano suggerite le famose caldarroste, mentre le castagne lessate era somministrate ai malati di fegato, e ancora, con l’aggiunta di liquirizia e felce dolce le castagne erano un rimedio per chi soffriva di disturbi di stomaco; ma non è tutto!
La farina di castagne era utilizzata poi in caso di flusso mestruale abbondante, per i dolori renali in gravidanza e per prevenire il rischio di aborto, mentre in caso di tosse, la castagna era usata per il suo effetto espettorante e antispasmodico.

La castagna

FOTO-CASTAGNATi nascondi dentro ad un riccio
e se ti toccan fai un capriccio.
Pungi pungi capricciosa
tienici pure lontano dal tuo guscio
robusto e sano,
tanto poi quando la pioggia ti bagna
scopriremo che sei una castagna.

.
La Redazione

© Copyright – Tutti i diritti riservati
Ogni diritto sui contenuti del sito, con particolare riferimento alle filastrocche è riservato ai sensi della normativa vigente.
La riproduzione, la pubblicazione e la distribuzione, totale o parziale, di tutto il materiale originale contenuto in questo sito, con particolare riferimento alle filastrocche (tra cui, a titolo esemplificativo e non esaustivo, i titoli, i testi e le frasi) è espressamente vietata in assenza di autorizzazione scritta, da parte dell’autrice Maria C. Morabito.


Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

CAPTCHA *