Metodo Montessori: come fare la ruota per imparare i colori

Mar 05, 16 Metodo Montessori: come fare la ruota per imparare i colori

Domanda: come aiutare i bambini ad imparare i colori? Semplice, con la ruota del Metodo Montessori per imparare i colori: ecco come fare a realizzarla

Nei negozi ci sono infatti molti libri che insegnano i colori, ma la maggior parte abbina un oggetto colorato ad una didascalia, recante il colore, per cui si tratta di testi adatti ai bimbi che sanno già leggere; ma niente paura, ecco oggi come fare la ruota per imparare i colori con il Metodo Montessori, a qualsiasi età!
foto-ruota-dei-coloriI bimbi sono infatti già in grado di imparare a riconoscere i colori ancor prima di andare a scuola; e con la ruota per imparare i colori del Metodo Montessori, all’estero chiamata “Color Wheel”, sarà ancora più facile e divertente!
Una ruota facile da realizzare ed a costo zero, partendo da materiali che abbiamo in casa, con cui i bambini, molto probabilmente avranno già avuto modo di entrare in contatto, come ad esempio le mollette per il bucato.
Ma prima di procedere con la creazione della ruota dei colori, è doverono domandarsi: quali sono i benefici per un bambino, di giocare con la ruota dei colori? Eccoli:

  • anzitutto imparare a riconoscere i colori;
  • imparare ad abbinare un oggetto al colore corrispondente;
  • affinare la coordinazione mano-occhio.

Quanto quindi alla realizzazione della ruota – che è bene useranno sotto la supervisione dei genitori – sono necessari:

  • una base di cartoncino o di compensato;
  • 10 mollette da bucato di legno;
  • tempere o acquerelli colorati;
  • pennarelli.

Quanto quindi a come procedere passo-passo nella creazione della ruota dei colori, ecco le varie fasi da seguire:

  • foto-ruota-dei-colori-giocoanzitutto suddividere in 10 spicchi delle stesse dimensioni, la base rotonda di compensato o di cartoncino;
  • quindi dipingere ogni spicchio con un colore diverso;
  • dipingere poi le mollette con un colore corrispondente ai 10 spicchi;
  • far asciugare il tutto, quindi procedere a scrivere con un pennarello sulle mollette e negli spicchi, il nome dei colori usati: è questo un passaggio facoltativo, ma che può essere utile per aiutare i bambini ad imparare a leggere.

Il gioco, adatto a tutti i bimbi che non hanno ancora imparato a riconoscere i colori, si svolge in modo corretto quando il piccolo, abbina correttamente la molletta allo spicchio del colore corrispondente; ed in una seconda fase, quando associa alla molletta ed allo spicchio il nome del colore.
Un’idea ulteriore, può essere altresì quella di scrivere i nomi dei colori in inglese, onde aiutare i bambini a imparare questa nuova lingua.


Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

CAPTCHA * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.