Milano: apre il primo asilo gratis della Croce Rossa Italiana

Mar 01, 13 Milano: apre il primo asilo gratis della Croce Rossa Italiana

Splendide notizie dal paese della madonnina, ove è stato inaugurato ieri, L’Abbraccio, il primo asilo della Croce Rossa Italiana!

Una nuovissima struttura che apre per la prima volta a Milano, completamente gestito dalla Croce Rossa e che ospiterà i bambini delle famiglie particolarmente disagiate: 20 bambini in tenera età, che saranno qui ospitati a costo zero!

La nuova struttura è stata istituita a Milano, in via Grigna al numero 20, nel quartiere popolare alle spalle di via Mach Mahon e sarà appunto, gestito in toto, dal Comitato locale della Croce Rossa Italiana di Milano, che ha selezionato due dipendenti, in possesso dei requisiti e delle qualifiche richieste secondo la legge, per poter lavorare nell’asilo e quindi occuparsi dei bambini: due dipendenti che saranno affiancate comunque da numerose volontarie.

foto-croce-rossa.italianaOltre alle due dipendenti infatti, nella struttura opereranno numerosi volontarie della ex Sezione Femminile della Croce Rossa, onde gestire al meglio le attività dell’asilo ed offrire il miglior servizio ed accudimento possibile ai baby ospiti e collaboreranno anche le stesse famiglie dei baby alunni.

Ben 150 metri quadrati, con pareti bianche, gialle e arancioni, ristrutturate dai preziosi volontari degli Alpini della sezione di Oggiono, in provincia di Varese, inaugurati ieri alla presenza di personaggi importanti quali i Presidenti dei comitati Locale, Provinciale e Regionale della Croce Rossa, rispettivamente Vittorio Fioravanti, Antonio Arosio e Maurizio Gussoni e Loris Zaffra, il Presidente di ALER, ossia l’ente che ha messo a disposizione la struttura dell’asilo.

foto maurizio gussoniCome ha spiegato Maurizio Gussoni, presidente regionale della Croce rossa italiana, la struttura “Ha 20 posti per bambini da 1 a 3 anni.” ed ha precisato “Si tratta di bambini con famiglie con gravi problemi, di ordine economico o sociale” motivo per cui le famiglie non pagheranno nulla ma per contro, collaboreranno nella gestione ed ha spiegato Alessandra Vittadini, coordinatrice dell’asiloLe coinvolgeremo nella pulizia dei locali e in altri piccole incombenze quotidiane che man mano possono essere necessarie, compatibilmente con i loro impegni di lavoro”.

Nel corso dell’inaugurazione è arrivata inoltre da Roma, Elsa Antonioli, moglie di Mario Monti, volontaria del comitato milanese della Croce rossa italiana sin dal 1993 e per dieci anni, presidente della sezione femminile.

Uno splendido progetto, che fa onore al nostro Belpaese!

 

Di Mamma Melacotta


Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

CAPTCHA * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.