Papa Francesco: “I bambini hanno il diritto di crescere con un papà e una mamma”

Nov 18, 14 Papa Francesco: “I bambini hanno il diritto di crescere con un papà e una mamma”

Intervenuto al Colloquio internazionale sulla complementarietà tra uomo e donna, promosso in Vaticano dalla Congregazione per la Dottrina della Fede, come riporta “Il Corriere della città”, Papa Francesco ha sostenuto il valore della famiglia ed il diritto dei bambini, come dalle sue parole:
“La famiglia rimane al fondamento della convivenza e la garanzia contro lo sfaldamento sociale.” ha esordito e quindi ha continuato “I bambini hanno il diritto di crescere in una famiglia, con un papà e una mamma, capaci di creare un ambiente idoneo al loro sviluppo e alla loro maturazione affettiva”.
Papa Francesco ha quindi voluto porre l’attenzione sulla ricchezza ed unicità dei singoli ruoli di uomo e donna, chiarendo:
foto-papa-francesco.“Quando parliamo di complementarietà tra uomo e donna in questo contesto, non dobbiamo confondere tale termine con l’idea semplicistica che tutti i ruoli e le relazioni di entrambi i sessi sono rinchiusi in un modello unico e statico.” ha spiegato “La complementarietà assume molte forme, poiché ogni uomo e ogni donna apporta il proprio contributo personale al matrimonio e all’educazione dei figli” ed ha sottolineato “Per questa ragione la propria ricchezza personale, il proprio carisma personale, e la complementarietà diviene così di una grande ricchezza. E non solo è un bene, ma anche è bellezza”.
Nel corso del suo intervento il Pontefice ha sottolineato quindi il momento di crisi che stanno vivendo oggi la famiglia ed il matrimonio, come dalle sue parole:
Viviamo in un tempo in cui il matrimonio e la famiglia sono in crisi. Viviamo in una cultura del provvisorio, in cui sempre più persone rinunciano al matrimonio come impegno pubblico” ed ha aggiunto Papa Francesco “Questa rivoluzione nei costumi e nella morale ha spesso sventolato la bandiera della libertà – fra virgolette – ma in realtà ha portato devastazione spirituale e materiale a innumerevoli esseri umani, specialmente ai più vulnerabili” quindi ha continuato “E’ sempre più evidente che il declino della cultura del matrimonio è associato a un aumento di povertà e a una serie di numerosi altri problemi sociali che colpiscono in misura sproporzionata le donne, i bambini e gli anziani. E sempre sono loro che soffrono di più, in questa crisi”.
Papa Francesco in chiusura del suo discorso ha quindi fatto un appello ai giovani a non lasciarsi ma a perseguire il concetto di amore, matrimonio e famiglia, evitando di lasciarsi coinvolgere dalla mentalità delprovvisorio”:
foto-papa-francesco“Non fatevi coinvolgere dalla mentalità dannosa del provvisorio e siate rivoluzionari per il coraggio di cercare un amore forte e duraturo, cioè di andare controcorrente” ha invitato Papa Francesco, quindi ha proseguito “Non dobbiamo cadere nella trappola di essere qualificati con concetti ideologici. La famiglia è un fatto antropologico, e conseguentemente un fatto sociale, di cultura” questo quanto ha chiesto Papa Francesco che in ultimo ha sottolineato “E noi non possiamo qualificarla con concetti di natura ideologica che soltanto hanno forza in un momento della storia, e poi cadono. Non si può parlare oggi di famiglia conservatrice o famiglia progressista: la famiglia è famiglia. Ma non lasciarsi qualificare così da questo o da altri concetti, di natura ideologica. La famiglia è in sé, ha una forza in sé” concludendo “Possa questo colloquio essere fonte d’ispirazione per tutti coloro che cercano di sostenere e rafforzare l’unione dell’uomo e della donna nel matrimonio come un bene unico, naturale, fondamentale e bello per le persone, le famiglie, le comunità e le società”.
.
La Redazione


Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

CAPTCHA * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.