Pescara: inaugurata la prima sedia da spiaggia per disabili

Ago 19, 13 Pescara: inaugurata la prima sedia da spiaggia per disabili

Lungo la parte nord della riviera pescarese è giunta la prima Sand-sea che consente, finalmente, al bagnante con disabilità, di poter entrare acqua e passeggiare tra le onde.

La prima sedia da spiaggia per disabili, la Sand-Sea, è entrata in dotazione ieri nel tratto di spiaggia libera che va tra gli stabilimenti Nettuno e Jambo, gestito dalla cooperativa La Minerva.

Tale sedia speciale è stata acquistata grazie ai fondi raccolti dalla Fondazione Massimo Oddo onlus e l’Associazione Mamma aiuta mamma.

foto-prima-sedia-spiaggia-disabili.L’assessore al turismo di Pescara ha così accolto la speciale iniziativa: “Ora l’obiettivo è quello di dotare entro l’estate 2014 anche le altre quattro spiagge libere della città di tali strutture, ultimo tassello per incrementare il livello di fruibilità del nostro arenile all’interno del progetto Spiaggia accessibile, che sulla costa di Pescara è stato ampiamente attuato”.

A presiedere ieri alla presentazione di tale iniziativa e l’inaugurazione della Sand-Sea, Giovanna Finaguerra, presidente della cooperativa sociale La Minerva e Camillo Gelsumini, presidente della Uildm, l’Unione italiana lotta alla distrofia muscolare, oltre all’assessore alle politiche sociali Guido Cerolini e a Francesco Oddo, per l’associazione Massimo Oddo onlus.

foto-prima-sedia-spiaggia-disabili...Sempre l’assessore al turismo spiega, sempre nell’ambito dell’iniziativa Spiaggia Accessibile

Abbiamo già garantito la realizzazione di passerelle che permettono ai disabili di spostarsi sulla sabbia, utilizzare i servizi igienici esistenti, le docce o anche accedere al banco per comprare qualcosa da mangiare, nell’ultima stagione, con la cooperativa sociale La Minerva, che ha in gestione le cinque spiagge libere della città, abbiamo dotato ogni tratto di arenile di una sedia job, utile per permettere all’utente disabile di spostarsi sulla sabbia.” ed aggiunge “Oggi l’ultimo tassello, ossia l’arrivo della prima sedia-job Sand-sea che, grazie a delle ruote speciali in metallo, consente all’utente non solo di muoversi sulla sabbia, ma anche di entrare in acqua, per una passeggiata tra le onde”.

Ieri l’inaugurazione ufficiale, con una ragazza che ha potuto fare, finalmente, il suo primo bagno a mare della stagione.


Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

CAPTCHA * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.