Presto un farmaco per combattere l’autismo

Lug 06, 13 Presto un farmaco per combattere l’autismo

E’ stato da poco sperimentato dalla casa farmaceutica inglese Seaside Therapeutics, un nuovo farmaco che, se approvato, potrebbe avere un ruolo importante sulla lotta all’autismo.

Stiamo parlando dell’STX209 o “Arbaclofen che, è stato comprovato, diminuirebbe notevolmente sia i sintomi sia dell’autismo che della sindrome di Kanner. Il farmaco, ancora in fase di sperimentazione, è stato al momento testato su 150 bambini tra i 5 ed i 21 anni per una durata di 34 giorni.

foto-farmaco-autismo..All’International Meeting for Autism Research (IMFAR), tenutosi in Spagna, si parla di risultati davvero incoraggianti, cosa che fa sperare tanti genitori che ogni giorno si trovano a dover fare i conti con il disturbo dello spettro autistico.

Dalla relazione che delinea la sperimentazione si viene a sapere che l’assunzione del farmaco ha portato ad un miglioramento sotto vari aspetti, ossia sia nella scala CGI – Clinical Global Impression – che con quelle che sono le condizioni psichiche generali, che con la scala “Vineland II Socialization” che invece misura la socializzazione.

foto-farmaco-autismoIn poche parole si è notata insomma, una riduzione sostanziale di alcuni comportamenti asociali tipici di queste patologie, in quanto il farmaco agisce direttamente sull’eccessiva attività neuronale, presente nei bambini e negli adulti affetti da autismo.

Al momento gli esperti stanno attuando una serie di verifiche prima di approvare la messa in commercio del farmaco. Soprattutto si stà cercando in particolare, di capire se il farmaco possa dare effetti collaterali. Se tutto andrà per il meglio, pare quindi, si avrà modo di debellare, parzialmente, se non totalmente, l’autismo, sia nei bambini che negli adulti.

.

di Anna Chianese


Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

CAPTCHA * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.