Salute bambino: la tosse

Dic 20, 12 Salute bambino: la tosse

Non si deve avere paura della tosse perchè è un’amica della respirazione. Infatti elimina tutto quello che può essere entrato nelle vie respiratorie e che fa male all’organismo, dai virus ai corpi estranei. Non occorre combatterla subito con le medicine, in quanto la tosse quasi sempre è provocata da motivi semplici come un infezione delle vie respiratorie o da irritazione, quando nell’ambiente c’è molto fumo o l’aria è troppo secca. Quasi tutti i bambini hanno la tosse in alcuni periodi dell’anno, sopratutto quando vanno all’asilo o a scuola e quando frequentano ambienti affolatti.

E’ importante dare spesso da bere al bambino, in quanto, le bevande tendono a liberare le vier espiratorie e aiutano il “catarro” a sciogliersi: l’acqua è la più efficace ed economica soluzione mucolitica. foto tosseE’ bene scegliere sempre bevande che piacciono al bambino, così sarà più invogliato a bere; vanno bene anche bevande calde come latte, tè, camomilla … se piacciono. Un ottimo calmante per la tosse è dato ad esempio da acqua, limone e miele. Se il bambino comunque non vuole bere o mangiare, è importante non forzarli perchè tossendo potrebbe rimettere tutto.

E’ opportuno umidificare invece bene gli ambienti: quando è acceso il riscaldamento, soprattutto in questi periodi dell’anno e se l’ambiente è molto secco, è bene tenere sopra i radiatori due asciugamani di spugna, sempre bagnati. Evitare di contro, di usare prodotti balsamici e profumati da sciogliere in acqua, perchè il loro profumo potrebbe irritare i bronchi e aggravare la tosse. Importantissimo poi, per i cari genitori fumatori, non fumare in casa (in generale!) perchè potrebbe irritare le vie respiratorie del bambino!

foto suffumigiConsigliabile infine, ricorrere alle medicine solo dietro prescrizione del pediatra: mucolitici ed espettoranti sono inutili, non ci sono prove della loro efficacia, bensì il contrario, per cui meglio evitare. Se la tosse è catarrale, si possono infatti instillare nel naso soluzioni saline che servono a sciogliere il muco; mentre se la tosse è secca si possono usare i famosi ‘suffumigi’, ossia i vapori di acqua calda.

I cosiddetti calmanti della tosse, vanno infine bene e possono essere dati a bambini da 18-24 mesi in avanti, ma sotto prescrizione medica.

Di Mamma Stefania


Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

CAPTCHA * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.