Sempre più mamme donano il proprio latte

Lug 02, 13 Sempre più mamme donano il proprio latte

Gli esseri umani sono milioni e ognuno ha il proprio carattere, ma la maggior parte di loro non si tira indietro quando c’è da aiutare. Un vecchio adagio dice che nella vita o si ha troppo, o si ha troppo poco, ma a nessuno è mai venuto in mente di collegarlo anche per il latte materno. Purtroppo ci sono diverse mamme che non sono in grado di allattare il proprio bambino, in quanto non lo producono a sufficienza o per gravi problematiche fisiche, oppure in caso di parti prematuri, c’è una forte esigenza di dare subito il latte al neonato e non c’è tempo per attendere la montata lattea della mamma naturale.

Ecco il motivo per cui si è pensato di intervenire grazie alla solidarietà di alcune donne attraverso vere e proprie banche del latte, cioè luoghi dove è possibile donare il proprio latte materno.

foto-banche-latteSecondo gli esperti partecipanti al 69esimo Congresso della Società Italiana di Pediatria a Bologna, nel Belpaese le banche del latte sono 28 e il numero è destinato a salire. Si stanno sviluppando soprattutto al Centro Nord, quindi la distribuzione attualmente non si può dire che sia omogenea in tutta Italia, anche perché al Sud sono presenti solo in Puglia, in Calabria e in Sicilia.

Si evidenzia comunque un incremento delle donazioni nonostante la distribuzione disomogenea: in cinque anni si sono raccolti 7600 litri di latte con un incremento delle donazioni del 51%, e negli ultimi anni si è assistito all’apertura di nuove Banche soprattutto al Sud, ad esempio, a Crotone. Si progetta inoltre l’apertura della prima Banca nella Regione Campania.

Per conoscere meglio le banche del latte e sapere nello specifico dove si trovano e come fare per effettuare le donazioni, è stato istituito un sito Internet con tutte le informazioni sull’associazione delle Banche del Latte Italiano, curato dall’ A.I.B.L.U.D.

 


Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

CAPTCHA * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.