Truccabimbi di Carnevale: il leone

Feb 10, 13 Truccabimbi di Carnevale: il leone

E’ ormai tempo di Carnevale, di festa ed allegria … e dopo aver visto come come realizzare sfiziosi dolcetti, fantastici costumi e travestimenti, come quello da Pegga e George, da fatina, da Trilly, da Woody, … ed in ultimo, il truccabimbi da Farfalla per la propria bimba, ecco per equa par condicio, come realizzare il truccabimbi da leone.

Ebbene si, per la gioia di tutti i maschietti, ecco oggi come far divertire tutti i bambini, realizzando un fantastico e feroricissimo … truccabimbi da leone, semplicemente grazie a un pò di colore e fantasia!

Un trucco o per meglio dire una vera e propria maschera, che ogni mamma ed ogni papà, potranno realizzare in modo davvero semplice, seguendo le indicazioni del tutorial di cui sotto ed i vari passaggi al seguente link del VIDEO per truccabimbi da leone, partendo dai seguenti materiali:foto truccabimbi leone

  • colori bianco, arancio e nero rigorosamente atossici;
  • pennello tondo;
  • pennello piatto ;
  • pennello a lingua di gatto;
  • sfumino;
  • spugnetta secca o spugna umida;
  • glitter (facoltativi).

Quanto poi a come procedere, ecco le diverse fasi da seguire passo-passo, per realizzare il truccabimbi al proprio bambino trasformandolo in uno splendido leone:

  • foto truccabimbi leonestendere quindi un pò di arancione perlato o di bianco lungo gli zigomi per dare un tocco di luminosità;
  • prendere poi un pennello tondo e usando ora il colore bianco, disegnare il contorno degli occhi del leone, creando come delle sfumature e quindi, a seguire disegnare i baffi;
  • a seguire, prendere poi il pennello a lingua di gatto e usando ora il colore nero, procedere a disegnare il naso, la bocca e le vibrisse, cioè tanti piccoli puntini sullo sfondo dei baffi bianchi creati in precedenza;
  • tracciare quindi il contorni degli occhi ed infine sulle guance, a piacere, passare i glitter, di colore oro: il leone è pronto per ruggire alla festa!!!

Buon Carnevale a tutti!!!

Di Mamma Melacotta

 


Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

CAPTCHA *