Tutti i benefici del corso preparto “Pilates in gravidanza”

Mar 10, 15 Tutti i benefici del corso preparto “Pilates in gravidanza”

A cura di: Ufficio Stampa Ok Corso Preparto

Il “pilates” è un’attività psico-fisica benefica che apporta benefici al corpo e comprende un mix di discipline orientali, come lo yoga e la meditazione, oltre che esercizi fisici volti all’uso della muscolatura profonda. Lo svolgimento di questa disciplina è molto consigliato anche durante la gravidanza. Il corso preparto di pilates in gravidanza mira a insegnare alle donne come controllare e regolare la propria respirazione, ad assumere una corretta postura al fine di evitare dolori alla schiena, e ad avere coscienza della propria muscolatura mediante una serie di esercizi efficaci e non pesanti per le articolazioni.
foto-pilates-in-gravidanzaIl “metodo pilates” si deve a Joseph Pilates, che lo inventò nel secolo scorso con l’obiettivo di allenare correttamente tutta la muscolatura corporea, soprattutto quella del tronco e della zona dorsale. Joseph definì questo metodo “Contrology” in virtù del controllo sulla respirazione, sulla muscolatura e sulla postura che con quest’attività si propone di raggiungere. Durante il corso preparto di pilates l’obiettivo primario è il controllo della postura. Il pancione, man mano che cresce, si fa sempre più pesante e porta la donna a sbilanciare il proprio baricentro. Ovviamente la donna assume questa posizione scorretta perché ha l’impressione di muoversi più agevolmente e di affaticarsi meno, ma in realtà con il passare del tempo, possono insorgere lombalgie e sciatalgie molto fastidiose.
Gli esercizi svolti durante le lezioni del corso di pilates mirano ad alleviare i dolori della schiena e a dare sollievo ai muscoli affaticati del tronco e della zona dorsale. Questi esercizi hanno anche l’obiettivo di rendere coscienti le donne sulla corretta postura da assumere e mantenere quotidianamente. Gli esercizi sono vari: sono previste attività a corpo libero, movimenti da eseguire con l’ausilio di una fit ball (un pallone molto grande del diametro variabile e generalmente compreso tra i 45 e i 75 centimetri;, gonfiabile e realizzato in pvc), esercizi da eseguire con attrezzi e macchinari specifici. Tutti questi esercizi hanno lo scopo di lavorare sul baricentro e sulla muscolatura addominale e dorsale (considerata da questa disciplina il centro di controllo e di forza di tutto il corpo), di controllare la respirazione (per realizzare con minore fatica gli esercizi e per aiutare le donne al momento del parto). Non da meno è il lavoro di concentrazione e precisione degli esercizi, e le gestanti saranno spesso invitate ad attivare quella connessione mente-corpo per controllare la postura e la muscolatura. Il pilates non va confuso con l’aerobica: la differenza sta negli esercizi; il pilates prevede esercizi lenti e mirati alla tonificazione della muscolatura profonda, per dare maggiore sostegno al corpo, mentre quelli dell’aerobica sono più veloci, volti al dimagrimento e all’uso della muscolatura superficiale. Il corso di pilates in gravidanza è uno fra i tanti corsi preparto e post parto volti al benessere psico-fisico di mamma e bambino.
Per maggiori informazioni: www.corso-preparto.it


Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

CAPTCHA *