Viaggi per bambini: i consigli per viaggiare in aereo

Lug 10, 14 Viaggi per bambini: i consigli per viaggiare in aereo

Viaggi per bambini: i consigli per viaggiare in aereo. Ci siamo è ora di partire per le tanto agognate vacanze e proprio quanto al viaggio, tra i mezzi di trasporto più diffusi ed usati al giorno d’oggi c’è lui l’aereo, grazie al quale, dimentichi di colonne e stress di viaggio, compiere chilometri e chilometri in solo poche ore!

Ebbene, va detto però, che per quanto viaggiare in aereo sia comodo, chi ha dei bambini dovrà prestare particolare attenzione, a non lasciare a casa tutto l’occorrente per soddisfare durante il volo (ma in generale qualsiasi altro mezzo si usi) le esigenze dei propri piccoli viaggiatori; in particolar modo se si tratta di baby viaggiatori!

foto-bimbi-in-aereoIn particolar modo se si è neo genitori alle prese col primo bebè, tra le 1.000 cose a cui pensare, potrebbe infatti sfuggire di mettere qualcosa in valigia per il proprio bimbo; oppure, erroneamente si crede che durante un volo, non siano ammessi a bordo prodotti alcuni prodotti, come ad esempio omogeneizzati, latte, o succhi in genere; ebbene, in realtà non è così, perchè sono davvero tanti i prodotti consentiti a bordo durante un volo, purchè, in quantitativi stabiliti.

E’ importante infatti ricordate che un bambino deve essere sempre e costantemente idratato con frequenza, proprio anche durante il volo, motivo per cui, proprio per lui, ci sono delle eccezioni, a quelle che sono invece le regole per gli adulti.

Quanto invece quindi al cambio del pannolino,è bene dire che ci sono alcune compagnie aeree che dispongono di un piano reclinabile adatto ad agevolare l’operazione; ma non sempre è così, motivo per cui è utile portarsi dietro anche durante il volo, delle salviette umidificate, da tenere con sè nel bagaglio a mano, onde averle a disposizione all’occorrenza.

Viaggi per bambini: i consigli per viaggiare in aereo. Altro aspetto quindi da non sottovalutare a bordo durante un volo, è l’intrattenimento del bambino, perchè loro ancor di più di un adulto possono ovviamente spazientirsi dopo ore ed ore seduti, motivo per cui è importante che mamma e papà si muniscano per tempo e che si portino dietro ad esempio il loro pupazzo preferito o magari un album da colorare.

foto bimbo aereoUltimo ma non meno importante consiglio, è quindi quello di evitare di fare viaggiare in aereo i bimbi affetti da raffreddore acuto o da otite, onde far riportare al bambino lesioni ai tessuti uditivi e sempre per prevenire la buona salute del piccolo, durante il volo quanto all’abbigliamento, a causa delle diverse temperature tra l’esterno e l’aereo, sarà bene vestirlo “a cipolla”, onde togliere o mettere agevolmente uno o più capi; anche se è bene sottolineare che alcune compagnie forniscono copertine e cuscini a bordo.

Buon volo a tutti!

.

La Redazione


Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

CAPTCHA *