Apprendimento: come insegnare nuovi vocaboli ai bambini?

Ott 11, 13 Apprendimento: come insegnare nuovi vocaboli ai bambini?

Apprendimento: come insegnare nuovi vocaboli ai bambini? Come si può aiutare i propri figli ad arricchire il proprio personale vocabolario? Due sorelle pedagogiste Monica e Rossana Colli, autrici di numerosi saggi, spiegano come “giocare” con il linguaggio. Difatti sarebbe utile leggere il loro ultimo saggio sull’argomento “Quattro stagioni per giocare”.

Per poter apprendere un linguaggio corretto il bambino ha bisogno di avere accanto una mamma “sufficientemente buona” cioè una mamma che sia paziente che con filastrocche o canzoncine, accompagnate da gesti con le mani e con le dita, aiuti il piccolo a pronunciare in modo corretto le parole. È risaputo che il bambino impara il linguaggio imitando quello dell’adulto, ripetendolo continuamente. Questo particolare processo, continua anche in età scolare, dove il loro vocabolario si arricchisce enormemente.

foto-parole-nuove-bimboÈ quindi molto importante, anzi fondamentale, evitare il bambinese” ma utilizzare le parole come sono nella realtà, ogni cosa ha un nome, quindi è inutile e dannoso utilizzare nomi astratti. Ad aiutare i genitori in questo compito così importante oltre alle filastrocche, come già detto, sono anche le favole, quindi, cari genitori, munitevi di libri, con cui allietare l’apprendimento di nuove parole e la fantasia dei propri bambini.

Il gioco resta sempre il motore che fa muovere la macchina dell’apprendimento, soprattutto dai 5 anni in poi.

Altro problema che, a volte, molti genitori si ritrovano ad affrontare è lo spiegare il significato di determinate parole. È quindi utile dare risposte semplici, essenziali e veritiere, in modo da far immagazzinare al proprio bimbo anche termini difficili.

Apprendimento: come insegnare nuovi vocaboli ai bambini? Oggi con il diffondersi dei tablet, dei pc e degli smartphone, i genitori spesso si chiedono quanto possa essere utile o dannoso il loro utilizzo. Ebbene, le due sorelle pedagogiste rassicurano le mamme ed i papà dicendo che un uso limitato ed accorto di questi nuovi mezzi di comunicazione può essere utile, purchè i contenuti vengano scelti con cura e sempre con la presenza rassicurante dei genitori.

foto-quattro-stagioniUltimo consiglio utile: mamme, papà, evitare la fretta. È dannoso accelerare i tempi, ogni bambino ha un modo proprio di imparare ed apprendere. La fretta potrebbe avere come conseguenze confusione e generare insicurezze difficili poi da superare. Ricordate: “chi va piano va sano e va lontanto”!

Tutti coloro che vogliono acquistare lo splendido testo “Quattro stagioni per giocare” di Monica e Rossana Colli, lo possono trovare online QUI – a questo link – a soli 14,45 euro, oggi in offerta rispetto al prezzo totale di 17,00 euro. Ecco le specifiche del testo:

  • Copertina flessibile: 119 pagine;
  • Editore: Centro Studi Erickson (9 gennaio 2013);
  • Collana: I materiali;
  • Lingua: Italiano;
  • ISBN-10: 8859001595;
  • ISBN-13: 978-8859001591.

.

di Tata M. Eliana


Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

CAPTCHA * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.