Astrologia: i bambini nati in “bilancia”

Set 27, 13 Astrologia: i bambini nati in “bilancia”

23 SETTEMBRE – 22 OTTOBRE

  • Elemento: Aria
  • Pianeta: Venere
  • Segno: cardinale

I nati sotto il segno della Bilancia si dimostrano affabili, educati, controllati e, soprattutto dei veri e propri esteti. Tenderanno ad operare dei seri confronti con il look adottato dai propri compagni all’interno della società in cui si trovano fin da piccoli (ad esempio l’asilo), perciò mamme, fate attenzione a quello che scegliete, vi troverete di fronte caratterini piuttosto esigenti! Specialmente la bambina, curerà moltissimo la forma.

Dotati di un forte senso del bello e dell’armonia, i bambini della Bilancia possono esprimere al meglio il proprio talento artistico attraverso le arti e la musica. foto-bilancia.Amano la compagnia, la collettività e si dimostreranno dei perfetti padroncini di casa già in tenera età. Entrambi socievoli, il bimbo però appare più riservato e composto, mentre la bimba Bilancia risulta maggiormente estroversa e vivace.

Governato dal severo Saturno ma addolcito dalla tenerezza di Venere, il nato sotto questo segno saprà dimostrarsi intransigente di fronte alle ingiustizie e ai favoritismi, esigendo rispetto per i diritti propri e altrui.

CONSIGLIO: questo segno è dotato anche di un carattere di cuore: molto attento agli altri, ai fratellini o sorelline. Quindi, se c’è un fratellino un po’ prepotente, fate in modo che il bimbo della Bilancia non venga sopraffatto sul piano dell’aggressività, ma attenzione: sebbene moderato e poco incline all’irruenza, il nato Bilancia potrà rivelare, a sorpresa, un carattere che, mediante modi garbati e pacati, vorrà imporre le proprie regole.

foto-bilancia..La mamma non deve esagerare con la rigidità: questo è un bambino che sente la necessità di esprimere liberamente la propria personalità perché già dotato di un notevole autocontrollo. Inoltre, presenta una fortissima tendenza al perfezionismo, perciò la mamma sia più comprensiva e accomodante nei suoi confronti; se vi presenterà un compito diciamo, non “perfetto”, dimostratevi elastiche e ugualmente soddisfatte del suo lavoro.

Riconoscete mamme i vostri bimbi con quanto descritto? Fateci sapere …

.

di Stefania Nardi


Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

CAPTCHA * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.