Charlie: bimbo cardiopatico salvato dal nuoto

Set 10, 13 Charlie: bimbo cardiopatico salvato dal nuoto

Nasce con metà cuore funzionante ma il nuoto gli cambia la vita … ecco la storia di Charlie, che subisce il suo primo intervento chirurgico a poche ore dal parto, la seconda e la terza operazione poco più avanti, ma a dare la svolta sono le lezioni in piscina, grazie alle quali le condizioni del piccolo migliorano di giorno in giorno, sorprendendo i medici che avevano pronosticato il 50% di possibilità di sopravvivenza dopo la nascita.

Charlie Cobb è un bimbo inglese affetto da una grave malattia congenita, la sindrome del cuore sinistro ipoplasico, a causa della quale metà cuore praticamente non pompa sangue. Oggi Charlie ha 17 mesi, parla, cammina e naturalmente nuota. Secondo i medici, sembra proprio rifiorire in acqua e sembra che il nuoto l’abbia aiutato fin dal primo giorno!

foto-charlie-nuotoLa mamma dichiara, inoltre, che il nuoto lo abbia aiutato moltissimo con il suo recupero, disciplina che intraprende ogni settimana. Anche se non è qualificata per dare giudizi medici, vede ad occhio nudo i miglioramenti: quando corre in giro spesso rimane così senza fiato ma non in piscina, dove grazie all’acqua riesce a fare esercizio fisico che fa bene al cuore e lo più forte. Quindi, anche se avrà sempre e solo la metà del cuore, ci sono speranze di ulteriori miglioramenti.

Louise e il marito, Dan Cobb, 28 anni, avevano deciso di portare a termine la gravidanza nonostante i dottori li avessero avvertiti che il bambino sarebbe nato con dei grossi problemi cardiaci e il rischio di morte fosse molto elevato. Si potrebbe dire che oggi Charlie ringrazia a suo modo i genitori facendosi vedere volenteroso di vivere più che mai.

foto-charlie-nuoto..La mamma del piccolo sostiene inoltre che il nuoto gli ha fatto fare un enorme passo avanti nella giusta direzione  e che i cardiologi non possono credere a quanto stia andando bene.

Un grossissimo “in bocca al lupo” a questo piccolo … grandi campione, dal quale speriamo presto di ricevere buone nuove!

.

di Elisabetta Coni


Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

CAPTCHA * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.