Il reflusso gastroesofageo nei lattanti

Mar 27, 14 Il reflusso gastroesofageo nei lattanti

Il reflusso gastroesofageo nei lattanti. Il reflusso è tipico dei lattanti, si tratta della fuoriuscita di latte e saliva durante il pasto o subito dopo, comunque durante la digestione, manifestandosi con tosse singhiozzo, fastidio quindi irritabilità.

Questo accade quando c’è un anormale funzionamento del cardias, orifizio di comunicazione tra stomaco e esofago, serve a contenere i succhi gastrici prodotti dallo stomaco e quindi a contenere il cibo e le bevande che si assumono. Il reflusso si divide in:

  • foto-reflusso-neonatiFisiologico, quando è occasionale solo dopo i pasti e non influisce sulla crescita;
  • Sintomatico, quando è frequente e si protrae fino a qualche ora dopo il pasto;
  • Patologico, quando si hanno tutti e più sintomi, porta l’infiammazione dell’esofago, esofagite, influisce sulla crescita arrivando ad una vera e propria malattia da reflusso gastroesofageo.

Nella maggior parte dei casi si risolve da solo tra il 12° e il 18° mese di vita attenuandosi notevolmente con lo svezzamento.

Cosa fare se pensiamo che il nostro bel pupo soffre di reflusso? Innanzitutto parliamo sempre con il nostro pediatra che saprà rassicurarci e consigliarci sempre nel modo migliore nel frattempo alcuni accorgimenti non fanno male, anzi aiutano il nostro bimbo ad essere sereno e ad avere una buona digestione, quindi:

  • cambiamo il pannolino sempre prima dei pasti;
  • facciamo delle pause durante la poppata;
  • teniamo il nostro bimbo almeno 30 minuti in posizione verticale;
  • mettiamolo a dormire a pancia in su meglio se rialzati di 30°.

foto-reflusso-bambinoIn commercio esistono latti in polvere specifici i cosiddetti AR, anti-reflusso, più densi di quelli generalmente usati costano qualche euro di più e sono in confezioni più piccole di quelle che siamo abituate a vedere, ahimè’, ma molto utili.

Care colleghe-mamme, col mio cucciolo che soffriva di reflusso sintomatico ho risolto con qualche cucchiaino di crema di riso nel latte, nelle poppate principali, metodo usato quando l’AR ancora non era in commercio, risoltosi quasi completamente con lo svezzamento, iniziato in questo caso specifico a 4mesi e mezzo, ma sentite sempre il parere del vostro pediatra e/o di uno specialista prima di qualsiasi iniziativa.

 .

di Mamma Gabriella


Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

CAPTCHA * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.