Imola: ripartono i corsi per genitori adottivi

Ott 04, 13 Imola: ripartono i corsi per genitori adottivi

Imola: ripartono i corsi per genitori adottivi. Anche quest’anno dal mese di ottobre Imola con l’associazione Zorba, formata da famiglie adottive e affidatarie, organizza corsi per genitori adottivi.

Le attività di Zorba prevedono numerosi percorsi che vanno allo studio della psicomotricità nei bambini esaminando le varie fasce d’età, agli incontri con i genitori, sempre rispettando le varie fasce di età dei bambini e ragazzi, fino ai corsi per gli “attesini” cioè per coloro che hanno già concluso l’iter burocratico per l’adozione e sono in attesa dell’affidamento.

Dal titolo suggestivo e significativo “Mi preparo ad accoglierti”, lo scopo è di dare un sostegno psicologico ed emotivo a tutti quei genitori adottivi in attesa dell’arrivo del loro bimbo.

foto-famiglie-adottiveInteressante è anche un percorso dedicato a chi sta pensando di intraprendere la strada dell’adozione ma non sa bene come muoversi. In questo caso il corso prevede un’assistenza non solo burocratica ma anche psicologica.

L’intero percorso delle attività di Zorba è composto da 11 incontri. Alle coppie viene chiesta una quota di iscrizione di 15 euro per un massimo di 25 coppie. Il programma prevede quindi corsi a carattere legale, emotivo e psicologico. Per iscriversi basta compilare la scheda di adesione  e inviarlo all’indirizzo email ass.zorba@libero.it, entro il 20 ottobre. Generalmente si riceverà una ulteriore mail di conferma all’iscrizione. Per contattare l’associazione Zorba il numero è il 348/7473772, attivo nelle ore serali.

Imola: ripartono i corsi per genitori adottivi. Attualmente l’associazione Zorba conte ben 90 famiglie associate che comprendono coppie che hanno già adottato che possono raccontare la proprio esperienza e consigliare al meglio le coppie neo arrivate, coppie che hanno un bimbo in affido e coppie che sono in procinto di adottare. Sono ben accetti coloro che desiderano informarsi a tutto tondo sui vari aspetti dell’adozione.

foto-zorbaL’associazione Zorba si trova ad Imola, in via Pirandello 12 presso il Complesso Sante Zennaro.

Ma ecco il programma dettagliato degli incontri:

  • 26 ottobre 2013, ore 15.30 (sede): Paure, fantasie. Racconti da chi il viaggio l’ha già fatto (rel. coppie di Zorba);
  • 30 ottobre 2013, ore 20.30 (sede): Da coppia a famiglia, cosa cambia? (rel. Debora Castellano, psicologa);
  • 12 novembre 2013, ore 20.30 (sede): Iscrizione all’anagrafe, il codice fiscale e la tessera sanitaria. Le vaccinazioni, la neuropsichiatria e l’équipe pediatrica di Bologna per le ado internazionali. Aspetti sanitari legati all’adozione: l’idoneità fisica della coppia e i LEA;  i congedi dal lavoro (resp. uff anagrafe del Comune di  Imola, Donatella Zanotti; per Ausl Dott. Gabriele Perroni e Massimo Gaiani; Resp. Inps  Faenza);
  • 13 novembre 2013, ore 19 (sede): La sua storia: accettarla, accoglierla e farla propria (rel. Debora Castellano);
  • 27 novembre 2013, ore 19 (sede): L’adozione di un bimbo grande: difficoltà e paure… parliamo assieme (rel. Debora Castellano);
  • 30 novembre 2013, ore 16.30 (Faenza): Il ruolo della Cai, gli Enti e le associazioni familiari (rel. Monya Ferritti, presidente di Genitori Che di Roma nonchè presidente del CARE, delegato dal CARE alla CAI, al MIUR);
  • gennaio 2014, ora e data da destinarsi (sede): L’iter dei colloqui con le Asp, la relazione e il decreto d’idoneità. Rischi sanitari e rischi giuridici. metabolizziamoli fin dai primi passi del lungo percorso adottivo di ogni coppia e per i quali non si sarà mai abbastanza pronti (rel. un giudice onorario del Tribunale per i Minorenni);
  • 25 gennaio 2014, ore 16,30 (sede): L’attaccamento: l’importanza dei primi mesi, come svilupparlo? (rel. Debora Castellano);
  • 22 febbraio 2014, ore 16.30 (c/o sala Consulta Ragazzi e Ragazze, Sante Zennaro): I conflitti in famiglia: da scontro a incontro (prof. Marco Chistolini);
  • 10 marzo 2014, ore 19 (sede): Il gioco come mezzo di comunicazione per superare le barriere linguistiche e cominciare a conoscersi, ad imparare, a sperimentare e a fidarsi (Francesca Poggiali, psicomotricista e Franca Possenti, presidente di Zorba);
  • 19 aprile 2014, ore 16.30 (sede): Ascoltiamo l’esperienza di un adulto adottato – nell’incontro mensile di Zorba (rel. adulto adottato);
  • 19 maggio 2014, ore 18.30 (sede): Abbiamo adottato un nipotino! L’importanza dei nonni nel cammino adottivo, con il coinvolgimento anche dei nonni “vecchi” di adozione (rel. Debora Castellano).

 .

di Anna Chianese


Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

CAPTCHA * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.