Mamma dimessa 2 volte: partorisce in auto

Set 13, 13 Mamma dimessa 2 volte: partorisce in auto

Mamma dimessa 2 volte: partorisce in auto. Storia che ha dell’incredibile ed arriva da Milano … una giovane donna agli sgoccioli della gravidanza, dopo essere stata mandata due volte a casa dal pronto soccorso dell’ospedale, partorisce la sua bambina in macchina!

Si si avete capito bene, perchè come racconta il Corriere della Sera, una mamma alla sua seconda gravidanza, residente nella periferia sud di Milano, all’alba dello scorso martedì si era recata al pronto soccorso dell’Ospedale Buzzi in quanto avvertiva le contrazioni ma visitata dal personale medico è stata dimessa a metà mattina.

foto-partoLa donna però dopo essere tornata a casa, avvertendo ancora le contrazioni, si è ripresentata nuovamente nel pomeriggio ma inutilmente, in quanto dopo essere stata nuovamente visitata dal personale addetto, verso le ore 15:00 viene nuovamente “rispedita a casa”!

E proprio dopo solo un’ora da quando la donna è rispedita a casa, questa giovane mamma, a dispetto di quanto le era stato detto al presidio ospedaliero, ha capito di essere per così dire ad un passo dal parto e accompagnata dal marito, si è nuovamente avviata verso l’ospedale ma aimè era ormai troppo tardi … la donna infatti non ce l’ha fatta ad arrivare in ospedale e la sua bimba è stata partorita in auto!

Come racconta la mamma:

Mi tenevo al sedile dell’auto e alle maniglie, sentivo che la bambina stava nascendo, avevo paura di schiacciarla. Mio marito continuava ad accelerare, è stato pericoloso, ma ormai non avevamo più scelta.” e con emozione continua “Così la bambina è nata, l’ho tirata su, me la sono appoggiata sulla pancia, pelle a pelle, la macchina continuava a correre, a quel punto ho solo sperato che andasse tutto bene”.

foto-fiocco-rosaMamma dimessa 2 volte: partorisce in auto. E così a parto avvenuto, il marito riesce a raggiungere il più vicino pronto soccorso, quello dell’Ospedale San Paolo, ove mamma e neonata sono state accolte ed assistite immediatamente e dove sono trovate entrambe in buone condizioni.

Una storia che ha dell’incredibile ma che è accaduta davvero e che fortunatamente è finita per il meglio, perchè come dice questa giovane mamma “Credo che faremo una denuncia siamo stati fortunati, ma una cosa del genere non è accettabile”.

.

di Mamma Melacotta


Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

CAPTCHA * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.