Nanna: Stellina e la fiaba della buonanotte

Mar 22, 13 Nanna: Stellina e la fiaba della buonanotte

Dolce sera amici, ecco per la nanna di questa sera di tutti i bambini la nostra Stellina, la nostre dolce e curiosa stella, che ormai da diverso tempo accompagna i vostri bambini nell’ora della Buona Notte, accompagnadoli tra le braccia di Morfeo con una tenera avventura.

E stasera, ecco che Stellina avrà a che vedere … o per meglio dire, che “racconterà” alle proprie sorelline, una storia davvero molto … ma molto speciale …

Ecco a voi allora senza ulteriori indugi …

.

Stellina e la fiaba della buonanotte

.

Una notte come tante Stellina stava rimboccando le coperte alle sue sorelline stelle, e intanto pensava a quale fiaba avrebbe potuto raccontar loro. Ormai ne aveva inventate talmente tante che la fantasia si stava affievolendo.

Guardando dalla sua finestrella vide mamma Luna e pensò che avrebbe potuto raccontare qualcosa su di lei.

foto luna no stelle“Stasera vi parlerò di una storia molto speciale”, disse alle sue sorelle. “Quale? Quale?”, urlarono in coro le stelle.

“Una notte la Luna si accorse che il cielo era molto buio e che non riusciva più a vedere nemmeno una stella. Aspettò paziente che giungesse il mattino per chiedere al Sole di non sorgere per qualche giorno, per darle il tempo di trovare qualche stella. Quando il Sole sentì la sua richiesta, rise di gusto:”E’ impossibile mia cara, io non posso farlo”, e detto questo la sua luce illuminò il cielo.

Per due o tre notti la Luna non vide le sue stelline e ogni mattina faceva al Sole la sua richiesta, ma lui non l’ascoltò mai.

Finché venne una notte in cui la Luna vide brillare una stella: era la stella più luminosa che avesse mai visto, la più bella del cielo.

La Luna le chiese il suo nome e la stella rispose: “io sono Sirio, la stella più luminosa e brillante del cielo”

foto stelle nanna“Come sei bella. Posso chiederti un favore? Con la tua luce puoi illuminare il cammino per le altre stelle che non si riescono più a trovare?””

Sirio accolse la sua richiesta e chiamò con la sua luce magica tutte le sorelle stelle che per qualche giorno si erano nascoste.

Dopo poche pre il cielo era di nuovo pieno di stelle e mamma Luna fu di nuovo felice”

Le sorelline di Stellina si erano addormentate col un bel sorriso e Stellina chiuse la porta della loro camera è volò nella sua, felice diede un ultimo sguardo a mamma Luna e si addormentò.

Anche voi bimbi, chiudete gli occhi e buonanotte!

.

di Laura Rossi


Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

CAPTCHA * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.