Natale 2015: tutti gli eventi per i bambini

Dic 17, 15 Natale 2015: tutti gli eventi per i bambini

Natale è ormai alle porte e giusto giusto, ecco per voi tutti gli eventi per i bambini di questo Natale 2015, per vivere questa magica festa alla grande, da nord a sud del Belpaese

Mercatini di Natale, casetta di Babbo Natale, mostre di presepi e molti altri ancora, sono gli appuntamenti assolutamente da non perdere di quest’anno, per cui ecco una dettagliata carrellata di tutti gli eventi per i bambini di questo Natale 2015!
Una carrellata che da nord a sud investe tutto il Belpaese, e che vede in Alto Adige i famosi Mercatini di Bolzano, Merano, Bressanone, Vipiteno e Brunico, aperti fino al prossimo 6 gennaio, con moltissimi espositori di oggetti natalizi, idee regalo e specialità culinarie, custodie in tipiche casette di legno, favolosi alberi di Natale d’autore, ed una serie di tipiche attrazioni come giri in carrozza, vie medievali illuminate a festa e molto altro.
In Val Gardena ecco poi i mercatini di Natale all’insegna della tradizione, tra articoli in legno, vetro e lana, e specialità gastronomiche tirolesi; mentre ad Ortisei l’appuntamento fino al prossimo 6 gennaio 2016 è con il “Paese di Natale”, un mercatino con oggetti tipici di artigianato e gustose specialità culinarie.foto-val-gardena
In Trentino non sono poi da meno i Mercatini in piazza Cesare Battisti, con le tipiche casette in legno ove andare alla scoperta dei sapori tradizionali, mentre i bambini si dilettano con le iniziative loro dedicate, tra laboratori, prodotti senza glutine ed un “Punto Bimbi” per la pulizia e l’allattamento. Meritano nota poi i mercatini di Arco, con il “calendario dell’Avvento” sulle facciate degli antichi palazzi ed il Trenino di Natale; quello di Rovereto, luogo di incontro degli artisti e delle tradizioni del mondo; ed ancora quello del borgo rurale di Rango, con “Il nido del fantabosco”, una stanza dei gioco gratis con attività per bambini dai 3 anni.
E a Riva del Garda, alla famosa Rocca sul lago, per tutti i bimbi ecco la casa di Babbo Natale e Natalina ed il loro mondo incantato fatto di Elfi e i manicaretti da gustare per la merenda, ascoltando i racconti e le fiabe di Babbo Natale sul suo lettone!
Imperdibile poi l’appuntamento coi mercatini di Natale in Valsugana nella cornice del secolare Parco degli Asburgo di Levico Terme, fino al prossimo 6 gennaio 2016, a Pergine Valsugana col Villaggio delle Meraviglie ed in Val di Fiemme con il Mercatino Magnifico a Cavalese alla scoperta delle tradizioni di questa Valle, tra prodotti artigianali, musiche, spettacoli, animazione e laboratori per bambini, ove a Tesero, la magia è ancor più tale, con ben 100 presepi artigianali!
Appuntamento poi in Valle d’Aosta, nel centro di Aosta, ove fino al 6 gennaio 2015, è imperdibile una visita nel villaggio alpino nell’area del Teatro Romano, tra prodotti artigianali, manufatti in legno, ceramiche, lane e oggetti per regali e decorazioni natalizie; ma anche stand enogastronomici con le bontà valdostane, concerti, spettacoli e animazioni.
A Courmayeur invece è possibile incontrare il 24 dicembre, Babbo Natale, sulla scia della leggenda di Rémy, uno spazzacamino che un giorno parte per cercare la neve scomparsa e la trova nella grotta di un gigante, che fabbrica sculture di ghiaccio per fargli compagnia. Rhémy decide di restare con lui e scende a valle una volta l’anno per portare doni a tutti i bambini.
In Piemonte a due passi dal Lago Maggiore ecco invece la vera grotta di Babbo Natale ad Ornavasso (VB), ove con il “Renna Express” trovarsi al cospetto del “Trono di Babbo Natale”, nella scenografica “Montagna dell’Orecchio”, ove mentre i bimbi non manca l’animazione, per i genitori ci sono i Mercatini di Natale, con i prodotti tipici.
In Veneto, a Bussolengo, in provincia di Verona, ecco invece il “Villaggio di Natale” del Flover Garden, con il sapore di una fiaba tra i ghiacci, grazie al pupazzo di neve Brrr, che giunto dal Polo Nord, accoglie i bimbi, mentre gli gnomi del villaggio pattinano sul ghiaccio con Babbo Natale, e giocano con orsi polari e pinguini. Il tutto, tra musica, spettacoli e tante golosità natalizie, in un mondo di elfi, folletti. renne, gnomi, presepi e decorazioni di ogni genere e tipo. Imperdibile poi l’appuntamento con Venezia, quest’anno accesa con il progetto “Venezia: poesia e luci”, tra luminarie, un enorme albero di Natale, la pista di pattinaggio, i laboratori solidali in piazzetta Coin, musica, gli spettacoli di burattini, la mostra di presepi e molto altro ancora.
In Emilia Romagna imperdibile invece l’appuntamento a Milano Marittima, Cervia e Cesenatico; a Milano Marittima con le statue e le immagini a grandezza naturale del presepe artistico, degli studenti della Accademia di Brera. A Cervia invece ecco i presepi del MUSA, il Museo del Sale: il Presepe nella capanna dei salinari, nella tipica capanna di giunco ed il presepe con materiali di recupero della chiesa della Stella Maris, quello meccanico nella chiesa della Madonna della Neve e quello vivente. A Cesenatico infine, ecco il Presepe della Marineria, l’unico presepe galleggiante al mondo, con i personaggi a bordo delle antiche imbarcazioni del Museo della Marineria.
Si rinnova poi anche a Frontone (PU) uno dei più sentiti appuntamenti dell’Avvento nelle Marche: con “Nel Castello di Babbo Natale…”, ed un maestoso albero di Natale, che accoglie i visitatori nel suggestivo borgo medievale tra le mura, ove non mancano, musica, espositori, spettacoli, prodotti tipici, tanti Babbi Natale, truccabimbi ed uno spazio con giochi e laboratori.
foto-roma-nataleA Roma nelle Sale del Bramante della Basilica di Santa Maria del Popolo, fino al 10 gennaio 2016 ecco invece la mostra “100 Presepi” che raccoglie 200 creazioni artigianali provenienti da tutta Italia, e da oltre 25 paesi stranieri.
In Puglia invece sono le case stesse ed i paesaggi a diventare un grande presepe, per cui trattasi di un paesaggio, dal Gargano al Salento, dalle Murge alla Valle d’Itria, assolutamente da visitare! Tanti e suggestivi tutti comunque i presepi della regione, da quello di Alberobello a quello tra gli ulivi e le grotte di Fasano.
A dicembre infine, il Parco Naturale Selva Reale, accoglie grandi e piccini nei i suoi 40 ettari di vegetazione mediterranea, attraversata da asini, daini, cavalli, falchi, ricci e cervi, ove il prossimo 20 dicembre ci sarà l’evento “Consegna delle letterine a Babbo Natale“.


Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

CAPTCHA * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.