Papa Francesco: “Ci sono mamme e papà che spostano montagne”

Ott 08, 13 Papa Francesco: “Ci sono mamme e papà che spostano montagne”

Papa Francesco: “Ci sono mamme e papà che spostano montagne”. Splendide parole quelle pronunciate da Papa Francesco domenica prima dell’Angelus a una piazza gremita da 100 mila fedeli “Ci sono mamme e papà che spostano montagne in silenzio”.

Un Papa amato ed acclamata da tutti Papa Francesco che con le sue parole ed i suoi gesti, sa fare segno nel cuore di tutti e che domenica nel breve discorso che ha preceduto l’Angelus, ha voluto fare un ringraziamento speciale “Prima di tutto voglio rendere grazie a Dio per la giornata che ho vissuto ad Assisi, ieri l’altro. Pensate che era la prima volta che mi recavo ad Assisi ed è stato un grande dono fare questo pellegrinaggio proprio nella festa di san Francesco”.

Papa Francesco ha quindi dedicato una riflessione sulla risposta che diede Gesù alla richiesta degli Apostoli:

foto-papa-francesco“Accresci la nostra fede” con le parole “tutti noi possiamo fare nostra questa invocazione, specialmente in questo Anno della fede. Anche noi come gli apostoli diciamo al Signore Gesù: ‘Accresci in noi la fede!’. Sì, Signore, la nostra fede è piccola, la nostra fede è debole, fragile, ma te la offriamo così com’è, perché Tu la faccia crescere.” ed ha ricordato che “il Signore risponde: ‘se aveste fede quanto un granello di senape, potreste dire a questo gelso: Sradicati e vai a piantarti nel mare?, ed esso vi obbedirebbe’” spiegando che “Il seme della senape è piccolissimo, però Gesù dice che basta avere una fede così, piccola, ma vera, sincera, per fare cose umanamente impossibili, impensabili. Ed è vero!”.

Una fede della quale ha spiegato il Pontefice, bisogna dare testimonianza con la nostra vita, attingendo la forza, ha spiegato “da Dio nella preghiera. La preghiera è il respiro della fede: in un rapporto di fiducia, di amore, non può mancare il dialogo, e la preghiera è il dialogo dell’anima con Dio”.

Papa Francesco: “Ci sono mamme e papà che spostano montagne”. Papa Francesco ha detto quindi che l’invitocon la forza di Dio, soffri con me per il Vangelo” di San Paolo al discepolo Timoteo, in realtà:

foto-papa-francesco“ci riguarda tutti: ognuno di noi, nella propria vita di ogni giorno, può dare testimonianza a Cristo, con la forza di Dio, la forza della fede” ed ha spiegato che “Tutti conosciamo persone semplici, umili, ma con una fede fortissima, che davvero spostano le montagne! Pensiamo a certe mamme e papà che affrontano situazioni molto pesanti; o a certi malati, anche gravissimi, che trasmettono serenità a chi li va a trovare” ed ha sottolineato Papa Francesco all’Angelus che “Queste persone proprio per la loro fede, non si vantano di ciò che fanno, anzi, come chiede Gesù nel Vangelo, dicono: ‘Siamo servi inutili. Abbiamo fatto quanto dovevamo fare’”.

.

di Mamma Melacotta


Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

CAPTCHA * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.