Samaras e Lennon, festeggiano la vittoria del Celtic, realizzando il sogno di un bimbo down

Mag 13, 14 Samaras e Lennon, festeggiano la vittoria del Celtic, realizzando il sogno di un bimbo down

Samaras e Lennon, festeggiano la vittoria del Celtic, realizzando il sogno di un bimbo down. Talvolta purtroppo notizie ed immagini relative al mondo del calcio, evocano brutalità e violenza ma non sempre; è questo il caso infatti della notizia che vi proponiamo oggi e che vede due figure legate al mondo del calcio e particolarmente rappresentative per la squadra del “Celtic Glasgow“, non solo far riappacificare per così dire il mondo del calcio con l’immagine ed il vero senso dello sport del calcio davanti al grande pubblico ma anche e soprattutto, rendere a dir poco felice un bambino!

foto-jay-samas-celtic-bimbo-down-feliceNel mentre dei festeggiamenti infatti del titolo vinto in Scozia dal Celtic Glasgow e del suo addio alla squadra, dopo ben 6 anni e mezzo, l’uomo indubbiamente più rappresentativo della squadra, Giorgios Samaras e l’allenatore dei biancoverdi, Neil Lennon, hanno compiuto un gesto che ha a dir poco commosso il mondo, regalando la medaglia della vittoria a Jay, un bimbo disabile, affetto dalla sindrome di Down, che ha avuto inoltre il privilegio di lasciare gli spalti, per fare il giro del campo di calcio.

Giorgios Samaras, giocatore attaccante e capitano della squadra infatti, si è avvicinato agli spalti e carico di entusiasmo ed emozione ha preso in braccio Jay, un bimbo disabile di 11 anni, tifosissimo, al quale ha regalato l’emozione di fare tra le sue braccia, il giro del campo, tra gli applausi dei 60mila tifosi del Celtic.

foto-jay-samas-celtic-bimbo-down-abbraccioUn giorno di festa, che indubbiamente, medaglia a parte, non sarà dimenticato nel cuore di molti, per l’umanità, l’amore e la gentilezza dimostrata da questi grandi sportivi ma soprattutto per la felicità espressa dagli occhi del piccolo Jay!

Per vedere il video di questo splendido gesto, non vi resta che cliccare QUI.

.

di Mamma Melacotta


Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

CAPTCHA *