Scratch endometriale, la nuova tecnica per avere una gravidanza

Ott 28, 14 Scratch endometriale, la nuova tecnica per avere una gravidanza

Grandi novità per tutte le aspiranti mamme e gli aspiranti papà, che arrivano niente poco di meno che dalla Turchia, ove uno studio condotto dall’università di Ankara e presentato in occasione del meeting annuale dell’“American Society for Reproductive Medicine ad Honululu”, presenta loscratch endometriale”, una nuova tecnica per la quale, graffiare delicatamente la mucosa uterina prima della fecondazione in vitro, aumenta significativamente la probabilità di rimanere incinta!
foto-donna-incintaScratch endometriale, la nuova tecnica per avere una gravidanza, che prevede l’utilizzo di una specie di cateterino, che consente di fare 4 graffietti sul rivestimento dell’utero; 4 solchi nei quali i medici, ritengono l’embrione possa trovare più facile annidarsi, ma grazie ai quali, è anche possibile, siano rilasciati ormoni che renderebbero il grembo viscoso e quindi che facilitino l’impianto dell’embrione.
Il nuovo studio ha coinvolto ad oggi 114 donne, tutte di età inferiore ai 40 anni, che avevano tentato la fecondazione in vitro ma senza successo per almeno 2 volte; ebbene, circa il 38% delle donne che ha usufruito della nuova tecnica di scratch endometriale, ha conseguito una gravidanza contro il 20% delle donne sottoposte, alla classica fecondazione in vitro.
foto donna incintaDati che per Charles Kingsland, dell’”Hewitt Fertility Centre del Liverpool Women’s Hospital”, sono molto incoraggianti, benchè ovviamente occorrono ancora ulteriori studi, prima di consigliarla a tutte le donne che ricercano una gravidanza con la fecondazione in vitro.
.
La Redazione


Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

CAPTCHA * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.