Stare in forma durante la gravidanza

Ott 16, 13 Stare in forma durante la gravidanza

Il benessere durante la gravidanza

La gravidanza è un periodo tanto bello quanto delicato per la mamma e per il suo bambino. Accanto alle tante gioie della gestazione, infatti, è difficile fare fronte alle molte necessità che il corpo presenta, fornendogli tutti le attenzioni utili a preservare il suo stato di benessere.

Una delle tante preoccupazioni che affliggono le future madri è spesso quella di mantenere la propria forma fisica arginando l’aumento di peso, senza per questo far mancare al bambino qualcuno dei nutrienti che sono necessari alla sua crescita.

Vivere al meglio i nove mesi di gestazione, preservando la propria salute e quella del proprio bimbo, non è impossibile. Seguendo qualche semplice accortezza e unendo un’attività fisica leggera a una dieta attenta ed equilibrata, sarà possibile stare in forma durante la gravidanza e mantenere una silhouette perfetta.

Un’arma imprescindibile: l’esercizio fisico

foto-ginnastica-in-gravidanzaLa parola d’ordine in gravidanza è sempre ‘equilibrio’. L’esercizio fisico è un buon alleato per mantenere la forma fisica, a patto però di non esagerare. L’aumento di volume dell’addome tende ad allentare i muscoli della fascia addominale, rendendo necessario adeguare l’attività fisica alle nuove -temporaneamente ridotte- capacità del fisico. Sarà necessario scegliere, quindi, attività leggere e non troppo usuranti, che aiutino dolcemente a mantenere i i muscoli tonici. L’ideale è scegliere attività come il pilates, lo yoga o -più semplicemente- dedicarsi a lunghe passeggiate. Molto indicati anche gli esercizi da svolgere in piscina, dove l’aiuto dell’acqua permetterà di alleggerire il carico sulla spina dorsale e le gambe.

Anche in casa propria, con un po’ di costanza, sarà inoltre possibile eseguire esercizi che consentiranno di tonificare le fasce addominali, favorendo il recupero post gravidanza e garantendo il sostegno della schiena. Sdraiate supine su un tappetino, con la testa e il collo sostenuti da un cuscino e le gambe piegate, stendere e piegare una gamba alla volta. Sarà sufficiente ripetere questo movimento cinque o sei volte al giorno, con costanza, per mantenere tonici i muscoli dell’addome.

Un altro esercizio utile alla tonicità sarà quello -nella stessa posizione di partenza- di sollevare leggermente il bacino da terra, per farlo oscillare molto lentamente. In ogni caso saranno da evitare i movimenti che procurano dolore alla schiena o sforzi eccessivi.

Una dieta equilibrata contro la ritenzione idrica

foto-in-forma-in-gravidanzaLa ritenzione idrica è uno dei nemici principali delle donne in gravidanza. Un valido alleato al benessere, non solo della mamma ma anche del piccolo, consisterà nel seguire una dieta equilibrata e concordata con il proprio ginecologo. E’ importante evitare eccessivi aumenti di peso, ma anche non far mancare al bambino niente di quanto necessario alla sua crescita (per sapere il peso ideale durante la gravidanza, consigliamo di visitare il sito peso-ideale.net). Aboliti sicuramente, quindi, fumo, alcol, cibi eccessivamente grassi, zuccherati o salati. Sì, invece, a frutta, verdura e cereali, che aiutano a combattere la ritenzione idrica e migliorano la motilità intestinale.

Evitate, infine di abbuffarvi, ma anche di ridurvi alla fame: sarà sufficiente suddividere le calorie giornaliere in cinque pasti -dei quali tre principali e due spuntini- per trovare il giusto equilibrio tra leggerezza e nutrimento.


Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

CAPTCHA * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.