Vacanze con bambini: come affrontare la prima estate al mare col bebè

Giu 04, 14 Vacanze con bambini: come affrontare la prima estate al mare col bebè

Vacanze con bambini: come affrontare la prima estate al mare col bebè. Ci siamo, l’estate 2014 è ormai arrivata ed è quindi il momento di andare in vacanza per la gioia dei grandi e dei bimbi, che in particolare, non vedono l’ora di buttarsi in acqua a giocare e nuotare; ma mi raccomando, perchè in particolare, se si tratta della prima volta al mare del vostro bambino e quindi, se si ha a che fare con un neonato, bisogna prestare particolare attenzione!

Ebbene si, perchè benchè da una parte si tratta indubbiamente di un momento di grandissima gioia ed emozione, essendo la prima vacanza con il proprio bebè, dall’altro, non mancheranno alla neomamma un po’ di ansia ed apprensione per la sicurezza del proprio bambino; motivo per cui, ecco per lei, qualche semplice, ma prezioso consiglio per vivere al meglio al prima vacanza in famiglia, con il/la neo-arrivato/a:

  • foto-neonato-vacanza-mareproteggere il piccolino dall’eccesso di calore, quindi recarsi in spiaggia prima delle ore 12:00 e dopo le ore 16:00;
  • se possibile prediligere per la propria vacanza i mesi di giugno e settembre, meno affollati e con temperature più miti, ed a riguardo, considerare, che l’acqua potrebbe essere ancora un po’ freddina, quindi non è il caso di immergere il bimbo;
  • considerare quindi che il bimbo, è ancora troppo piccolo per intrattenersi in spiaggia con secchiello e paletta, per cui la permanenza in riva al mare deve essere limitata;
  • proteggere il bambino con una protezione solare alta, la 50+ per piccolini e proteggere il capo dl bebè con un bel cappellino per riparargli la testa del sole;
  • armarsi di ombrellone, onde evitare di esporre il bimbo alla luce diretta del sole;
  • far riposare il bambino al fresco, per le ore di sonno necessarie, quindi nel primo pomeriggio ritirarsi in albergo o in casa;
  • optare per la merendina in spiaggia, preferibilmente alla frutta ma per il pranzo è bene ritirarsi;
  • anche se con il salvagente ed i braccioli, mai perdere di vista e lasciare solo il bambino in acqua;
  • optare per una piccola piscina gonfiabile sulla spiaggia, ove mettere poca acqua di mare, presa con un secchiello;
  • scegliere una struttura ricettiva vicina alla spiaggia, nella quale ritirarsi al volo, per ogni minima necessità del bambino.

foto-bandiere-bluUna prima vacanza ed un primo approccio quindi assolutamente dolce per il bambino, con il mare, la cui località sarà scelta da mamma e da papà in modo totalmente sereno, tra le location delle bandiere verdi e/o delle bandierine blu 2014: buona vacanza a tutti!

.

di Mamma Melacotta


Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

CAPTCHA *